Significato decreto giudiziale di assegnazione nel pignoramento presso terzi


In riferimento a questo topic, non capisco il significato del decreto giudiziale di assegnazione: si riferisce forse all’assegnazione 20% detratto il minimo vitale o altro tolgono dalla pensione?

Quando c’è un pignoramento, sia esso di pensione, di stipendio o di conto corrente è sempre il giudice, nel pieno rispetto delle regole sancite dalla normativa vigente, a stabilire l’esatto ammontare della somma (mensile o una tantum) da assegnare al creditore procedente.

Il terzo pignorato, (la banca, l’INPS o il datore di lavoro) non sono tenuti a conoscere dettagliatamente la legge che regola la materia dell’azione esecutiva nei confronti di un debitore inadempiente, ma devono solo ottemperare con accantonamenti (nel pignoramento della pensione o dello stipendio) o con il blocco dei movimenti in uscita (nel pignoramento del conto corrente).

6 Luglio 2022 · Annapaola Ferri



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Significato decreto giudiziale di assegnazione nel pignoramento presso terzi