Si può circolare con un fermo amministrativo quando il debito che lo ha originato è stato saldato e l’Agenzia delle Entrate Riscossione non ha ancora provveduto alla sua cancellazione?

Argomenti correlati:

Volevo un vostro parere su una questione che mi sta facendo impazzire: due mesi fa ho acquistato un’auto con fermo amministrativo di cui ero al corrente e che è stato pagato dal vecchio proprietario, ma prima di fare il passaggio di proprietà per sicurezza ho parlato con l’ente di riscossione che mi ha confermato che il debito (di 160 euro) è stato saldato e c’è solo da attendere i tempi d’ufficio per cancellarlo che dovevamo essere pochi giorni.

Il problema è che a distanza di quasi due mesi e diversi solleciti questo fermo pagato risulta ancora iscritto al Pra. Io mi chiedo secondo voi è possibile circolare con questa macchina nel frattempo che il fermo viene cancellato?

Le conviene chiedere all’Agenzia delle Entrate Riscossione (ADER), nelle more che venga perfezionato l’iter di cancellazione definitiva del provvedimento, l’attestato di sospensione del fermo amministrativo sul veicolo (concesso, ad esempio, quando si rateizza il debito e si paga la prima rata del piano di dilazione), con il quale potrà chiedere direttamente (personalmente) al Pubblico Registro Automobilistico (PRA) l’annotazione della liberazione, sebbene temporanea, dal vincolo. Si tratta di una procedura che si disbriga in qualche ora.

E’ importante che la sospensione venga almeno annotata, altrimenti in caso di controlli sul territorio, da parte delle forze dell’ordine preposte, oppure dei dispositivi elettronici che rilevano violazioni in tema di omessa assicurazione RCA o presenza di fermo amministrativo iscritto sul veicolo, sarebbe costretto a fare il giro delle sette chiese per evitare una ingiusta sanzione amministrativa.

Naturalmente quanto sopra vale se il venditore non aveva altre posizioni in sospeso con l’ADER oltre al debito di 160 euro.

20 Luglio 2020 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Auto gravata da fermo amministrativo - Non può essere rottamata: in caso di vendita l'acquirente si accolla il debito per il quale è stato iscritto il fermo amministrativo
Fine luglio ho acquistato un'auto da un parente con un atto di vendita presso un'agenzia pratiche auto per poi aggiornare la carta di circolazione in giorni 60 presso il PRA: la polizza è stata trasferita dalla vecchia auto da demolire. Le problematiche emerse è che il PRA essendo molto arretrato ha appuntamenti a diversi mesi di distanza pertanto sono scaduti i 60 gg. previsti (da 6 giorni). Rivolgendosi a una agenzia pratiche auto svanirebbe il costo contenuto per il completo trasferimento di proprietà (poco più di 320 euro a fronte di euro 540 più euro 60 già pagati per l'atto ...

Fermo amministrativo su un mio veicolo - Ma presso Agenzia Entrate Riscossioni non risultano debiti esattoriali a mio carico anteriori alla data di iscrizione del fermo
Ho fatto oggi visura al PRA ed è risultato che ho un fermo amministrativo da novembre 2010 risalente a Equitalia Gerit spa. Ho fatto un controllo sul sito agenzia entrate riscossioni e non risulta nessun importo antecedente tale data. Non so quindi a quale debito si riferisca. Posso ottenere la cancellazione del fermo visto che sono passati 8 anni? Se si a chi mi posso rivolgere? ...

Fermo amministrativo disposto dal concessionario della riscossione locale per un debito inferiore ad 800 euro
Da qualche anno l'ente Regione Campania non si affida più ad Agenzia delle entrare riscossione ma ad una società privata (Abaco). La domanda è la seguente: Queste società private di riscossione coatta non hanno i limiti di A.E riscossione? Esempio fermo amministrativo solo se maggiore di 800 euro, stipendio pignorabile solo in parte, impignorabilità casa con residenza ecc? Perché mi è arrivato un preavviso di fermo amministrativo per un bollo da 80 euro. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Si può circolare con un fermo amministrativo quando il debito che lo ha originato è stato saldato e l’Agenzia delle Entrate Riscossione non ha ancora provveduto alla sua cancellazione?