Riuscirò a recuperare i canoni di locazione non versati e le spese sostenute per riuscire a sfrattare una inquilina morosa e molesta?


Volevo porvi una domanda riguardo una mia inquilina, che spero presto diventi presto ex: sin dall’inizio è stata irregolare con i pagamenti, poi sono cominciati i pagamenti parzializzati, poi il salto di una mensilità e poi sono cominciate le lettere da parte dell’amministratore dove mi si diceva che a partire dalle 22 cominciava un via vai di persone, che si sentivano rumori tutta la notte etc etc…

Al momento ho l’affitto di settembre parzializzato ( 400 invece di 500 euro ) e quello di ottobre non ancora giunto e mi sorgono sospetti che mi arrivi (il pagamento è al giorno 15 del mese).

Vi dico che sono giunta al punto di offrirle 1500 euro ( caparra di 1000 + 500 di regalo) perche’ andasse via, ma non ha accettato, anzi non ha neppure risposto.

Ogni volta che ha ritardato le ho spedito racc.ta e comunque ho una collezione di comunicazioni per le sue mancanze, monumentale.
Al momento su accordi tramite sms , di cui conservo copia, ha accettato di andare via questo dicembre 2020, ma non so cosa le frulli x il cervelletto, è senza lavoro da 4 mesi e campa con la cig + i lavoretti di cui sopra.

Se continuasse a non pagare la sottoscritta il giorno 15 novembre ( tenete presente che nel contratto d’affitto regolarmente registrato, vi è la postilla che basta 1 mensilità per essere sfrattati )andrà dall’avvocato per iniziare la procedura di sfratto, ma vorrei sapere da voi:

Ho speranza nel tempo di recuperare ciò che spenderò di legale almeno?
Recupererò gli affitti arretrati dalla ‘signora’ a distanza di tempo? Quando lavorerà magari anche con lavori diversi?
O devo spendere solo per farla andare via e basta?

Sarà realisticamente molto difficile, se non impossibile, riuscire a recuperare qualcosa dalla sua inquilina morosa e molesta, quando, e se, riuscirà a sfrattarla: Dovrà solo sperare che la debitrice riesca a trovare un posto di lavoro.

In questo modo, forse, riuscirà, col tempo, a recuperare parte dei costi sostenuti per la procedura di sfratto e per le incombenti morosità (tenga conto che le spese legali si recuperano a forfait e non in base alle fatture rilasciate dal proprio avvocato).

La prossima volta pretenda dall’aspirante inquilino una fideiussione, a prima richiesta, a garanzia della copertura di almeno dodici mensilità e di eventuali danni all’appartamento locato. Altrimenti non affitti.

24 Ottobre 2020 · Piero Ciottoli

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: ,


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 115 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose » Riuscirò a recuperare i canoni di locazione non versati e le spese sostenute per riuscire a sfrattare una inquilina morosa e molesta?. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.