Segnalazione in CR causa fideiussione

Sono un piccolo imprenditore della società X (srl) che nel 2006 è stata messa in liquidazione e successivamente venduta ad un’altra società Y (srl) nel 2010 che, nel frattempo, ne aveva affittato il ramo d’azienda.

La società X, nel 2003, aveva contratto un finanziamento per 150.000 € ed io ho firmato per una fideiussione di pari importo. Ora, dopo che nel 2010 è stato finalizzato il contratto di acquisto della società Y nei confronto della società X, trovo ancora la mia segnalazione in CR.

Dato che la società X non è stata dichiarata fallita ma è stata regolarmente chiusa dopo aver liquidato tutti i fornitori banche incluse (concordato preventivo andato a buon fine), vorrei sapere se è giusto che il mio nome sia ancora iscritto alla centrale rischi dopo tutti questi anni e per l’intero importo della fideiussione. Non ho mai ricevuto dalla banca creditrice richieste di escussione della fideiussione negli ultimi 10 anni.

Evidentemente la società X (debitore principale) non ha rimborsato integralmente il prestito anche dopo la sottoscrizione del concordato preventivo (l’adempimento riferitole, può darsi sia una falsa notizia), la posizione debitoria è stata classificata a sofferenza e non è stata dichiarata la perdita a bilancio da parte del creditore.

Quindi, mensilmente la segnalazione viene rinnovata nella Centrale Rischi (CR) della Banca D’Italia, e riguarda, ovviamente, sia il debitore principale (la società X oppure la compagine sociale che ha ereditato l’obbligazione) sia il fideiussore (lei). Come prescrive la normativa vigente.

La storia potrebbe proseguire anche per secoli, fino a quando la banca creditrice non iscriverà la perdita a bilancio e/o non cederà il credito a terzi.

Se vuole, può interrompere la catena, saldando il debito. Dopo 36 mesi il suo nominativo scomparirà dall’archivio CR.

25 Marzo 2020 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Fideiussione e fondo di garanzia
Ho fatto richiesta di finanziamento alla banca (come impresa) con l'accesso al Fondo di Garanzia (legge 662/96). Dopo circa 6 mesi tutto è andato a buon fine. In fase di stipula del finanziamento, nonostante il fondo abbia concesso garanzia per l'80% dell'importo finanziato, la banca mi IMPONE ("o così o niente....") la stipula di una fideiussione personale a garanzia del 100% dell'importo finanziato. E' corretta la procedura? Se lo è, allora il fondo è stata l'ennesima, azione di favoritismo alle banche... in quanto, su questo finanziamento, si ritrovano con una fideiussione del 180%.... ...

Quali sono i termini di prescrizione del debito garantito da fideiussione con creditore non concordatario?
Mia moglie prestò fideiussione a mio favore ad una banca, ho chiuso il conto con la banca (che aveva tra l'altro ceduto il credito) con un concordato preventivo che la stessa banca aveva approvato. A mia moglie da oltre 10 anni nessuno ha chiesto di escutere la fideiussione ne è mai stata recapitato alcun promemoria. Può chi è in possesso della pratica (non so chi sia) escutere sempre la fideiussione per la parte non coperta dal concordato? ...

Mutuo a favore mia società con garanzia Medio Credito Centrale - Ma mi hanno chiesto una fideiussione d'importo eccessivo
Lo scorso anno la mia società ha contratto un mutuo con garanzia medio credito centrale (MCC) per euro 50 mila: la garanzia è dell'80%. Ora, però, io ho ceduto la società e su questo mutuo la banca aveva preso una fideiussione per la parte scoperta di euro 70 mila. Il contratto parla chiaro che a prima richiesta interviene (MCC). Chiedo se è normale che abbiano fatto e chiesto una fideiussione cosi elevata. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Segnalazione in CR causa fideiussione