Il creditore insoddisfatto accetterà una proposta di rimborso a saldo stralcio se il debitore percepisce uno stipendio?

Ho un debito di 9000 euro con un finanziamento alla Bnl: non sto pagando più le rate e vorrei stralciare il debito quando si faranno vivi i creditori.

Secondo voi accetteranno ? Premetto: Lavoro fisso, separato e mantenimento da dare, non ho nulla di proprietà.

Sarà difficile che la proposta possa venire accettata se il debitore percepisce uno stipendio: a meno che il creditore non abbia esigenze immediate e indifferibili di liquidità.

L’esistenza di un obbligo alimentare a carico del debitore non costituisce un deterrente, dal momento che per rendere immune il debitore da successivi pignoramenti della busta paga per debiti ordinari, il beneficiario insoddisfatto dovrebbe aver agito, in precedenza, con pignoramento dello stipendio e l’importo mensile assegnatogli dal giudice dovrebbe essere almeno pari a metà della retribuzione mensile netta del debitore (cosa pressoché impossibile).

17 Luglio 2020 · Ludmilla Karadzic

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni da blog e forum

Dove mi trovo?