Saldo e stralcio per un dipendente pubblico

Undici anni fa, circa, ho stipulato un prestito con una finanziaria per circa 20.000 euro come aiuto economico alla mia attività commerciale. Ho pagato le rate per circa un anno, comprensive di quota di assicurazione del credito e, purtroppo, poi ho chiuso la mia attività e non sono stato in grado di onorarlo.

In 10 anni il credito residuo è passato poi a diverse società di recupero crediti. Oggi l’ultima ad essere in possesso del credito mi ha notificato l’atto giudiziario (ancora non esecutivo) per una somma di circa 30.000 euro!
Col mio legale abbiamo chiesto in via stragiudiziale un accordo di saldo e stralcio e attendiamo risposta.

Quesito: Essendo io un dipendente statale accetteranno l’accordo ad una cifra congrua secondo voi? O agiranno sull’intero importo del debito anche a costo di riaverlo in 10 anni circa?

Essendo lei un dipendente statale, vale anche l’affidamento del creditore al rimborso tramite pignoramento dell’intero importo prima presso l’attuale amministrazione datrice di lavoro e successivamente, in via eventuale, presso l’INPS.

Quello che influirà sull’esito dell’istanza a saldo stralcio sarà, piuttosto, la policy dell’azienda creditrice: se incline a recuperare pochi soldi, maledetti e subito, oppure se più improntata a preferire la gallina domani all’uovo oggi.

27 Maggio 2020 · Ludmilla Karadzic

Non vi ho fatto il nome della società che possiede il credito ora. Se riferissi di quale società si tratta sarebbe più semplice cercare di sapere come generalmente opera?

Conoscere il nome della società cessionaria creditrice servirebbe a poco. Le strategie di recupero infatti, dipendono dal Responsabile chiamato a dirigere il settore, e nel tipo di provvigioni che gli sono state accordate dalla proprietà.

Ad esempio, se le provvigioni sono anticipate, sul riscosso teorico, chi decide propenderebbe per il pignoramento anche se il rimborso si estinguerebbe a lungo termine. Se, invece, le provvigioni sono posticipate e commisurate a quanto effettivamente riscosso, chi è chiamato a decidere propenderebbe, naturalmente, per la soluzione a saldo stralcio.

Il turnover è molto elevato in questa tipologia di aziende, per cui nulla di veramente serio è possibile predire.

28 Maggio 2020 · Carla Benvenuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Parcella avvocato per accordo stragiudiziale a saldo stralcio
Su un debito di 16 mila euro chiusi a stralcio con 2500 euro, un legale ha chiesto una parcella di 600 euro. E' elevata? ...

Proposta di saldo a stralcio
Io non ho capito bene: ho un debito di 9400 euro di 3 anni con finanziaria, e mi consigliate di pagare 940 euro; ma volevo farle presente che la pratica è rimasta sempre alla stessa società e non ceduta ad altri. Solo che ora mi ha chiamato ufficio legale contenzioso dicendomi di fare una proposta non bassa ma giusta. Ora io non so su 9400 euro che percentuale in genere si propone per un saldo stralcio? Io pensavo un 30 per cento: c'è chi mi dice deve essere minimo il 40 per cento; se può spiegarmi e che tipo di ...

Vorrei chiedere un saldo a stralcio - ma c'è un garante
vorrei qualche consiglio sulla mia posizione in banca, spero di essere il piu chiaro possibile. ho aperto un attività circa sette anni, ho un fido scoperto presso la mia banca di 10.000 euro più un prestito con la compass attivato sempre tramite la mia banca con cui ho un' insoluto di circa 8000 euro. ho un altro conto in un altra banca e anche li ho un fido di 5000 euro completamente scoperto. Ho deciso di chiudere l'attivita ormai in perdita e nn so come saldare il debito con le banche,ho pensato ad un saldo a stralcio pero sui miei ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Saldo e stralcio per un dipendente pubblico