Accordo transattivo a saldo e stralcio perfezionato con Banca IFIS ma non rispettato dal debitore

Circa un anno fa, a seguito di un debito di euro 4000 non rimborsato a Findomestic, riuscii ad effettuare un accordo saldo e stralcio di euro 2000 con la società di recupero crediti che si identificava in Banca IFIS

Per diverse problematiche non sono riuscito a saldare per intero quando stabilito, versando solo la somma di euro 1500. Da qualche tempo ho ricevuto da parte di Banca IFIS la comunicazione di decadenza del beneficio del termine con la quale mi chiedono l intera somma rimanente. Vi chiedo: sarebbe possibile che Banca IFIS accetti un eventuale nuova proposta di saldo e stralcio?

Può provare a chiedere al cessionario di perfezionare un nuovo accordo transattivo a saldo stralcio: ma riteniamo molto difficile che Banca IFIS conceda ancora fiducia al debitore inadempiente dopo l’esito insoddisfacente del primo accordo.

2 Settembre 2021 · Ludmilla Karadzic



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti