Rinnovo cessione del quinto dello stipendio negato per debitore iscritto alla Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria (CRIF)


Argomenti correlati:

Sto effettuando una pratica tramite un consulente finanziario della Bnl di un rinnovo della cessione del quinto: ho già una delega e sono segnalato in CRIF come cattivo pagatore. Il consulente mi ha riferito che poiché sono segnalato potrebbe rifiutarmi la pratica. Può essere possibile questo? Sono un Dipendente Statale.

La cessione del quinto dello stipendio può essere rinnovata al lavoratore che ha già rimborsato almeno il 40% del prestito dietro cessione dopo che siano trascorsi almeno i 2/5 del piano di ammortamento (se il prestito dietro cessione del quinto aveva durata decennale, devono essere trascorsi almeno quattro anni dalla data di concessione del finanziamento).

Il rinnovo della cessione del quinto deve essere finalizzato, innanzitutto, ad estinguere il vecchio debito: la liquidità ulteriore richiesta ed il capitale necessario all’estinzione devono essere tali che la rata massima di rimborso non superi il quinto dello stipendio (al netto degli oneri fiscali e al lordo del prestito delega).

Il prestito dietro cessione del quinto è la forma di prestito che, di regola, può essere concessa senza garanzie ai cattivi pagatori (censiti nei Sistemi di Informazione Creditizia privati quali CRIF, CTC, Cerved, Experian nonché nella Centrale Rischi pubblica della Banca d’Italia) e ai protestati (censiti nel Registro Informatico dei Protesti). Tuttavia, nessun istituto di credito può essere obbligato, per legge. a concedere il prestito a chiunque lo richieda: se il rinnovo del prestito dietro cessione del quinto sarà rifiutato da BNL, potrà rivolgersi altrove.

11 Novembre 2021 · Loredana Pavolini



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Rinnovo cessione del quinto dello stipendio negato per debitore iscritto alla Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria (CRIF)