Rimborso spese mediche accreditate in conto corrente e pignoramento del conto corrente intestato al lavoratore dipendente

So che il conto corrente del lavoratore dipendente sul quale viene accreditato solamente lo stipendio non può essere pignorato da Agenzia delle Entrate Riscossione se la giacenza è inferiore a certi limiti. Nel caso che invece ricevessi sullo stesso conto dei rimborsi delle spese sanitarie questo mi esporrebbe al pignoramento dell’intero conto in quanto trattasi di somme diverse dalla retribuzione?

Se sul conto corrente viene accreditato lo stipendio, alla luce degli importi massimi stabiliti per il 2020 relativamente all’assegno sociale (459,83 euro) nonché ai sensi dell’articolo 545 del codice di procedura civile, le somme dovute a titolo di stipendio, salario, altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, possono essere pignorate solo per l’importo eccedente il triplo dell’assegno sociale, vale a dire solo per l’importo eccedente 1.379,49 euro.

16 Gennaio 2020 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento conto corrente per lavoratore dipendente
Io ho dei debiti che ho accumulato con la mia attività per cartelle esattoriali e altri debiti avuti con una multinazionale che mi ha bloccato i conti prelevandomi tutto quello che avevo che comunque non bastava a saldare il debito. Ora dopo un po' di anni che sono rimasto disoccupato sto per cominciare a lavorare come dipendente. Ho letto che se sei lavoratore dipendente ti possono pignorare lo stipendio per un massimo di un quinto, mentre se ti pignorano il conto corrente possono pignorare tutto il denaro disponibile (oltre il triplo dell'assegno sociale) che c'è prima del pignoramento mentre ...

Pignoramento delle provvigioni di un agente di commercio monomandatario e del conto corrente dove tali provvigioni vengono accreditate
Pochi giorni fa ho ricevuto un pignoramento del conto corrente da parte di Agenzia delle Entrate Riscossione: è stato accantonato tutto il saldo da parte della banca (€ 2 mila e 600) a fronte di un atto che ne esige 36 mila euro. Mi chiedo se in quanto agente di commercio posso fare ricorso per pretendere che il pignoramento rispetti i limiti di pignorabilità visto che sul conto corrente vengono versate le provvigioni della mia azienda mandante (mia unica fonte di reddito). inoltre chiedo se, nel caso l'agenzia procedesse al pignoramento delle provvigioni presso la mia mandante, con quali limiti ...

Pignoramento del conto corrente cointestato - Che fine fanno le pensioni accreditate?
Ho ricevuto ingiunzione da una banca creditrice per il pagamento di 49 mila euro entro il 24/08/2017: ho solo conto corrente postale cointestato con il coniuge ed entrambi versiamo nel cc tramite INPS pensioni già gravate alla fonte da cessione del quinto. Quando arriva l'ACCREDITO PENSIONI (coniuge € 525 + mio 1156) cosa può Pignorare la BANCA di detta Somma o dell'IMPORTO presente nel SALDO ? . Ciò AVVIENE SOLO per una Occasione Oppure per QUANTO TEMPO SI PROTRAE QUESTO PIGNORAMENTO?. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Rimborso spese mediche accreditate in conto corrente e pignoramento del conto corrente intestato al lavoratore dipendente