Rimborso ACEA asseritamente accreditato – Ma a me non risulta

Come potrei procedere se ho fatto la richiesta di un rimborso alla ACEA e loro mi hanno scritto che hanno già fatto il bonifico? Controllando sul mio conto, non c’è nessun accredito e sono passati 3 mesi.

Deve innanzitutto sporgere reclamo presso ACEA, inviando, con raccomandata AR, un nota scritta in cui esporrà il problema, indicherà il conto corrente sui cui avrebbe dovuto essere accreditato il rimborso e preciserà che, al momento, non ancora ha riscontrato il bonifico.

Decorsi 30 giorni dalla data in cui il reclamo risulterà essere pervenuto ad Acea, qualora quest’ultima non avesse proceduto all’accredito o addirittura non rispondesse alla sua istanza, o qualora ritenesse non soddisfacente la risposta, potrà avviare la procedura di conciliazione (online) messa a disposizione da ARERA.

26 Giugno 2020 · Giovanni Napoletano

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Ho ottenuto un rimborso non dovuto da ACEA perché in effetti io non avevo pagato la bolletta di conguaglio che stavo contestando - Adesso mi chiedono la restituzione del rimborso: allora, cosa sto pagando al recupero crediti?
ACEA mi ha mandato tramite recupero crediti una raccomandata dell'avvocato con messa in mora per una bolletta di conguaglio inventata di 3 anni fa, che dopo contestazione aveva dichiarato per iscritto di aver chiuso con nota di credito, invece mi è stata pagata con assegno insieme al rimborso per chiusura utenza (e la bolletta è rimasta insoluta) per un importo di circa 1000 euro. Adesso richiedono indietro questi soldi, dicendo che servono appunto a pagare la bolletta inventata originaria. Considerando il fatto che questa gente lavora senza logica e senza scrupoli, e procede minacciando le persone preferendo non incassare piuttosto ...

Rimborso ACEA asseritamente accreditato - Ma a me non risulta
Deve innanzitutto sporgere reclamo presso ACEA, inviando, con raccomandata AR, un nota scritta in cui esporrà il problema, indicherà il conto corrente sui cui avrebbe dovuto essere accreditato il rimborso e preciserà che, al momento, non ancora ha riscontrato il bonifico. Decorsi 30 giorni dalla data in cui il reclamo risulterà essere pervenuto ad Acea, qualora quest'ultima non avesse proceduto all'accredito o addirittura non rispondesse alla sua istanza, o qualora ritenesse non soddisfacente la risposta, potrà avviare la procedura di conciliazione (online) messa a disposizione da ARERA. ...

Acea ci ricasca » Molteplici casi di doppia fattura inviata ai clienti: ecco come difendersi
Ancora problemi per Acea: dopo i noti casi di bollette pazze, diversi clienti lamentano l'invio di doppia fattura, ancora un "errore"? Ecco cosa accade e come difendersi. Accade che Acea possa chiedere il pagamento di un vecchio bollettino non recapitato per errore. Aggiungendo di cestinarla nel caso in cui il conto precedente fosse stato regolarmente ricevuto. Ennesimo disguido per l'azienda che a giugno è stata multata dall'Antitrust, insieme ad altre, per “i meccanismi di fatturazione e le ripetute richieste di pagamento non corrispondenti a consumi effettivi" Facciamo luce sulla questione e scopriamo come tutelarsi. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Rimborso ACEA asseritamente accreditato – Ma a me non risulta