Successione ereditaria – Azione di riduzione dei legati promossa dal legittimario leso









Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Il legittimario leso che agisce in riduzione per chiedere la riduzione dei legati lasciati con testamento a più persone, deve obbligatoriamente chiedere la riduzione proporzionale di tutti i legati anche se uno dei legati supera la quota disponibile? si riducono in questo caso sempre tutti?

In caso di testamento (e se c’è un legato, c’è un testamento), nell’ipotesi di lesione della quota riservata ai legittimari (gli unici che possono agire per riduzione), si riducono prima le disposizioni testamentarie, in proporzione e senza distinguere tra legati e disposizioni ereditarie, e poi le donazioni, a cominciare dalla più recente.

Il che si evince dalla lettura combinata degli articoli 554, 555 e 558 del codice civile.

STOPPISH

8 Gennaio 2020 · Marzia Ciunfrini

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con Whatsapp

condividi su Whatapp

    

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it


Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo FAQ page – Famiglia • Lavoro e pensioni • DSU ISEE • eredità e donazioni » Successione ereditaria – Azione di riduzione dei legati promossa dal legittimario leso. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.