Ricorso

La mia ragazza ha avuto un avviso accertamento per l'anno 2006 e 2007;  ha provato con un concordato quindi ha prorogato ulteriormente i 60 giorni che si hannno appena arriva la notifica ad altri 90.

Ora visto che il concordato li è stato detto dal funzionario delle entrate non è possibile,  perchè il soggetto non è direttamente lei,  ma l associazione sportiva dilenttantistica di cui faceva il rappresentante legale (che tra l'altro ora è chiusa)  la mia domanda è la seguente:

  1.  vorrebbe provare la via del ricorso , è possibile?
  2.  ma i giorni del conteggio dei 60 giorni iniziali, si iniziano a contare da quando è stata notificata a casa oppure fa fede il timbro sul foglio su cui vi è la relata di notifica del messo speciale autorizzato?

Da quanto ci sembra di capire, non si tratta di un accertamento immediatamente esecutivo in quanto lei ci riferisce dell'anno d'imposta 2006.

Probabilmente la sua ragazza ha utilizzato lo strumento deflativo dell'accertamento con adesione. Se l'ipotesi è corretta, il contribuente non perde comunque il diritto di ricorrere davanti al giudice tributario.

Dalla data di presentazione della domanda di accertamento con adesione i termini restano sospesi per un periodo di 90 giorni, sia per un eventuale ricorso sia per il pagamento delle imposte accertate, e al termine di questo arco di tempo il contribuente se non ha raggiunto l'accordo con l'Amministrazione può impugnare l'atto ricevuto dinanzi alla Commissione tributaria provinciale.

15 febbraio 2012 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

relata di notifica

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Multa - Il ricorso inibisce la possibilità di ottenere lo sconto
In caso si pensi di aver subito una multa ingiustamente, ci sono due alternative. La prima è il ricorso al prefetto competente per territorio entro 60 giorni dalla data di contestazione o di notifica del verbale. Va presentato al comando dal quale dipende l'agente accertatore o inviato per raccomandata a/r. ...
Multa per Ztl » Contestazione e ricorso: la guida
Multa per accesso irregolare in ZTL: come proporre ricorso e contestazione. Nel nostro paese, dodici città sono dotate di zone a traffico limitato, le Ztl. Queste aree spesso comprendono centri urbani che impediscono la viabilità in determinati giorni e orari alle vetture non autorizzate. Lo scopo delle ZTL, in teoria, ...
Quando si perde il ricorso presso il giudice di pace - la procedura per il pagamento della multa
Come è noto, il decreto legislativo 1° settembre 2011, numero 150, in vigore dal 6 ottobre 2011, ha, tra l'altro, introdotto significative modifiche in materia di opposizione al verbale di accertamento di violazione del codice della strada, adesso regolata dall'articolo 7 del predetto decreto. L'articolo 7, comma 11 del decreto ...
Multa per violazione del codice della strada – il ricorso al giudice di pace
E' sempre possibile, in alternativa al ricorso al Prefetto, il ricorso al Giudice di pace del luogo in cui è stata commessa la violazione al Codice della Strada. Il ricorso va presentato entro 30 giorni dalla contestazione su strada o dalla notifica della multa, sempre che non sia stato effettuato ...
Il concordato preventivo non può essere chiesto al solo scopo di differire la dichiarazione di fallimento
In pendenza di un procedimento di concordato preventivo, sia esso ordinario o con riserva, il fallimento dell'imprenditore, su istanza di un creditore o su richiesta del pubblico ministero, può essere dichiarato soltanto quando la domanda di concordato sia stata giudicata inammissibile, quando sia stata revocata l'ammissione alla procedura, quando la ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca