Ricorso al prefetto contro verbale con sanzione pecuniaria ed accessoria

Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Ho avuto un verbale per aver circolato durante il periodo di ritiro della patente (art. 216 comma 6 Cds). Nel verbale non è presente la sanzione da pagare, come posso fare? inoltre c’è scritto che posso presentare ricorso o al prefetto a al gdp ma se il verbale non ha sanzione pecuniaria non posso proporre ricorso al gdp!! Nel caso proponessi ricorso al prefetto contro il verbale, il prefetto nell’ordanza ingiunzione può aumentare la sanzione irrogata ma quale sanzione?

Le è stata comminata la sanzione accessoria del fermo amministrativo ed una sanzione pecuniaria ( di 2 mila e 046 euro almeno)e. Se circola ancora con il veicolo per il quale sarà disposto il fermo amminiatrativo, rischia il sequestro del mezzo.

Contro questa sanzione pecuniaria ed accessoria può ricorrere, se crede di avere motivi fondati, al Prefetto o al Giudice di pace.

25 Gennaio 2021 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Multa: non ricordi chi guidava la tua auto? - Nessuna sanzione pecuniaria accessoria
Ho ricevuto una multa elevata tramite autovelox con sanzione pecuniaria e perdita di 3 punti della patente: io non usufruivo della mia auto quel periodo e, anche se nel verbale mi si chiede di comunicare i dati del conducente, non ricordo assolutamente, essendo passato parecchio tempo, chi fosse alla guida. Il problema è che in questo caso oltre a pagare la sanzione economica dovrei accollarmi io la perdita dei punti, e questo è il minimo. Se non do la comunicazione rischio anche un'altra sanzione economica accessoria, fino a 1000 euro. Al momento sono in difficoltà economiche e non ho tutti ...

Ricorso al prefetto » Non può essere iscritta sanzione a ruolo
In caso di ricorso al Prefetto, opposto ad un verbale di accertamento, relativo a violazioni del codice della strada di vecchia data, non può essere iscritta a ruolo alcuna somma a titolo di sanzione. Lo ha sancito la Corte di Cassazione, la quale, con la sentenza numero 16027/13, ha stabilito che: in materia di violazioni connesse alla circolazione stradale, la giurisprudenza di questa Corte ha univocamente chiarito che, ove il verbale di accertamento della violazione del codice stradale sia stato ritualmente notificato e l'interessato non abbia proposto opposizione al Prefetto ovvero al giudice ordinario nel termine prescritto, il legislatore presume ...

Omessa comunicazione dati conducente - Il proprietario è soggetto alla sanzione pecuniaria anche se Il giudice di pace accoglie il ricorso al verbale di infrazione
Chiunque non ottemperi all'invito dell'autorità di presentarsi, entro il termine stabilito nell'invito medesimo, ad uffici di polizia per fornire informazioni o esibire documenti ai fini dell'accertamento delle violazioni amministrative previste dal codice della strada è soggetto alla sanzione amministrativa (da euro duecentocinquanta a euro mille) prevista per la mancanza del documento da presentare, con decorrenza dei termini per la notifica dal giorno successivo a quello stabilito per la presentazione dei documenti. E' bene osservare che la norma appena riportata (articolo 180, comma 8 del codice della strada) punisce non specifici comportamenti trasgressivi nella circolazione (altrimenti sanzionati), ma il rifiuto della ...