Richiesta prestito dopo esdebitazione fallimentare

Nel 2014 ho richiesto ed ottenuto l’esdebitazione dal tribunale in seguito alla chiusura di un fallimento: ora lavoro come dipendente a tempo indeterminato e ho bisogno di chiedere un prestito per l’acquisto di un’auto usata, ho qualche possibilità che mi venga concesso?

Adesso non è più un’imprenditrice a rischio d’impresa, ma una lavoratrice dipendente che chiede un prestito in qualità di consumatrice. Se come consumatrice non ha posizioni debitorie in sospeso, non dovrebbe avere problemi ad ottenere un piccolo prestito, anche perché una buona parte della liquidità necessaria, se non tutta, potrebbe acquisirla addirittura con il prestito dietro cessione del quinto dello stipendio, per il quale non deve chiedere niente a nessuno, essendo un suo precipuo diritto ottenere quanto le spetta secondo la legge 180/1950.

12 Gennaio 2020 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Esdebitazione fallimentare - Vanno in gloria tutti i debiti?
Ho una situazione fallimentare complicata di una società in accomandita semplice che sta arrivando al termine: l'unico bene che avevo era la casa che é andata all'asta. Sulla casa c'è un mutuo non fondiario che non sarà soddisfatto dal fallimento. Alla chiusura del fallimento ovviamente i debiti saranno tutti su di me, essendo socio illimitatamente responsabile. La banca mi può attaccare per recuperare il suo credito residuo anche se la casa non c'è più? Io posso chiedere l'esdebitazione per tutti i debiti derivanti da fornitori, tasse, equitalia, banche, compreso il mutuo menzionato sopra? Faccio presente che al momento ho un ...

Esdebitazione fallimentare - Quali debiti residuali alla procedura vengono azzerati?
Il fallimento della mia azienda sta arrivando al termine e volevo chiedere l'esdebitazione dei debiti residui: quali debiti vengono azzerati, solo quelli che sono stato oggetto di insinuazione al passivo e tutti i debiti aziendali anche non insinuati? Perché le banche non si sono insinuate? Essendo socio fallito illimitatamente si possono cancellare anche i debiti personali come il mutuo personale che ho sulla casa che avevo (ora pignorata è andata all'asta per il fallimento)? ...

Effetti esdebitazione fallimentare per i rapporti estranei all'esercizio dell'impresa
Sono un ex imprenditore che per vari motivi, fra cui la crisi economica del 2008, è fallito, il fallimento si è chiuso e ho ottenuto poi l'esdebitazione. Nel 2007 avevo fatto un mutuo per l'acquisto della mia prima casa, l'immobile, essendo stato socio di una snc e quindi illimitatamente responsabile, è stato ricompreso nella procedura fallimentare e poi venduto per un valore di 60 mila euro, il mutuo che avevo fatto era di 100 mila euro. La banca che mi aveva concesso il mutuo, la quale naturalmente aveva iscritto ipoteca di primo grado, ha poi ceduto il credito a una ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Richiesta prestito dopo esdebitazione fallimentare