Richiesta fattura a studio legale – chiarimenti

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!



Con riferimento al precedente post, aggiungo che, dopo la mia richiesta ho ricevuto, sempre tramite pec, dallo studio legale praticamente gli stessi documenti dove hanno corretto nome e cognome del cliente. Ma mi chiedo, è così facile correggere o rettificare un documento fiscale che penso sia registrato all’Agenzia delle Entrate?

Nel caso volessi approfondire a chi mi dovrei rivolgere all’Agenzia delle Entrate o alla Guardia di Finanza?

No, non è così facile modificare una fattura emessa: peraltro, di solito, a fronte di una prestazione resta dallo studio legale, il cliente richiede la fattura (o almeno il preavviso di parcella) prima di effettuare il pagamento, controllando che dati e descrizione dell’attività svolta siano corretti.

Come già riferito in occasione un altro suo reiterato post, che invito a rileggere, insieme a quest’altro, la segnalazione andrebbe presentata presso il comando provinciale della Guardia di Finanza di cui abbiamo fornito anche la lista.

Nella segnalazione bisognerebbe, stavolta, per completezza, integrare copia della prima e della seconda versione della fattura con la descrizione di come è stata ottenuta l’ultima versione.

1 Settembre 2022 · Giorgio Valli



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Richiesta fattura a studio legale – chiarimenti





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!