Richiesta di fido bancario per la debitrice censita nella Centrale Rischi (CR) della Banca d’Italia





Se l’accordo transattivo a saldo stralcio è stato perfezionato nel febbraio 2022, la debitrice resterà censita nella CR fino a febbraio 2025





Mia moglie era Garante di un finanziamento in sofferenza dal 2019 che nel mese di Febbraio 2022 è stato concluso a Saldo e Stralcio: nel 2020 la Banca gli ha concesso un Fido di €500, ma nel mese di Febbraio 2022 quando è stato chiuso il finanziamento la banca gli ha revocato il fido perché segnalata nella CR BANCA D ITALIA. Ora che non è segnalata più è possibile ritentare la Richiesta?

Spiace deluderla, ma se l’accordo transattivo a saldo stralcio è stato perfezionato nel febbraio 2022, la debitrice adempiente in ritardo (sua moglie), resterà censita nella Centrale Rischi (CR) della Banca d’Italia almeno fino al febbraio 2025: pertanto, inutile, per la debitrice ancora segnalata, richiedere un nuovo affidamento.

10 Maggio 2022 · Ornella De Bellis


Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con Whatsapp

condividi su Whatapp

    

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Richiesta di fido bancario per la debitrice censita nella Centrale Rischi (CR) della Banca d’Italia. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.