Recupero crediti al limite dello stalking

Assistiamo sempre più spesso a comportamenti illegali da parte delle società di recupero crediti che agiscono senza il minimo scrupolo per conto delle compagnie telefoniche. Siamo al limite dello stalking. A dirlo il segretario di Federcontribuenti Veneto Carlo Covino che mette in guardia gli operatori delle agenzie di recupero crediti che operano, a detta del responsabile dell'associazione che in Veneto patrocina oltre 400 contenziosi tra clienti e compagnie telefoniche, con pratiche vessatorie e spesso illegittime se non addirittura illegali.

"Le compagnie telefoniche danno mandato a delle agenzie esterne per recuperare il denaro di bollette o fatture spesso non dovute - spiega Covino - e la prima irregolarità scatta nel momento in cui il cliente, o molto spesso ex cliente, si oppone invocando lo strumento ad esempio della conciliazione, alla richiesta di denaro. In teoria a questo punto l'iter riscossorio dovrebbe interrompersi ma non è così, anzi".

E infatti su oltre 400 casi presi in carico da Federcontribuenti Veneto solo quest'anno, circa la metà, spiega carte alla mano Carlo Covino, le richieste di saldare i presunti debiti continuano. Con casi paradossali. "Abbiamo clienti che vengono chiamati al telefonino personale anche tre volte in una sera, festivi compresi - spiega Covino - crediamo che questo comportamento sia intollerabile. Invitiamo quanti sono in questa situazione di difficoltà di prendere sempre nota dell'orario e possibilmente del numero da cui ricevono le chiamate, e che facciano sempre presente, nel caso ci sia un contenzioso aperto in atto, che l'agenzia di riscossione credito fino alla definizione delle posizioni tra azienda e cliente, non ha titolo per richiedere alcunchè".

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Bolletta del cellulare: strani addebiti? » Attenzione ai banner pubblicitari
Bolletta del cellulare troppo salata? Occhio ai banner pubblicitari Bolletta salata? E' bene segnalare alcune pratiche commerciali scorrette utilizzate da alcune compagnie di telefonia mobile. A volte, infatti, alcune offerte commerciali si attivano automaticamente al passaggio del dito sullo smartphone, e i costi della bolletta telefonica si impennano notevolmente. Le ...
Recupero crediti SKY - No ai messaggi a video che sollecitano pagamenti arretrati
L'Autorità per la privacy e la protezione dei dati personali si è espressa con riguardo alla prassi, posta in essere da SKY, consistente nel far comparire, sullo schermo del televisore degli abbonati, delle buste contenenti messaggi che sollecitano ad adempiere ai mancati pagamenti. Questo sistema risulta illecito: il messaggio inviato ...
Recupero crediti e stalking » I suggerimenti dei legali
Anche le società di recupero crediti accusano le recente la crisi economica: le tasche dei cittadini, infatti, sono sempre più vuote, fatto che ha reso la riscossione molto complicata. Così, molto spesso, gli agenti recuperatori ricorrono a mezzi sempre meno ortodossi. Non si fanno scrupoli, ad alzare la voce, a ...
Voli low cost con cospicuo supplemento per il bagaglio » Per la Corte di Giustizia Europea è illegittimo se il consumatore non viene avvertito
Stop ai voli con bagagli imbarcati a peso d'oro senza la preventiva comunicazione: per la Corte di Giustizia Europea il supplemento per le valigie è vessatorio, ma solo nel caso in cui il consumatore non venga correttamente informato. A chi viaggia spesso, quante volte è capitato: dopo aver acquistato un ...
Recupero crediti » Come difendersi dagli abusi e dalle scorrettezze?
Stanno aumentando, nel nostro Paese, sempre di più le denunce contro le agenzie di recupero crediti che praticano lo stalking creditizio: ovvero abusi e scorrettezze verso il debitore per il recupero delle somme insolute. In questo articolo, vi spieghiamo come difendersi. Siamo, da un bel po' , purtroppo, in tempo di ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca