Recedere dal contratto causa di forza maggiore

Argomenti correlati:

Vorrei un vostro parere in merito alla possibilità di recedere da un contratto firmato il 20 Gennaio 2020 per l’acquisto di un’automobile nuova: premesso che nel contratto non e’ indicata alcuna data di consegna e che non e’ stata depositata alcuna caparra, chiedo a fronte delle problematiche attuali per le quali non è possibile sapere lo stato di avanzamento produzione né una stima di consegna se ed in che modo posso annullare il tutto, compreso il finanziamento legato allo stesso.

Senza aver preso visione del contratto sottoscritto, impossibile formulare un parere legale: l’atto va sottoposto all’attenzione di un avvocato (oppure di un’associazione di consumatori) per verificare se esso sia annullabile, in quanto contenente clausole vessatorie (ad esempio, l’omessa indicazione di una data ultima di consegna) che pongono a carico del consumatore un significativo squilibrio dei diritti e degli obblighi da esso derivanti.

La richiesta di annullamento del contratto, in caso di contenzioso con il professionista venditore, potrebbe dover essere decisa dal giudice.

30 Marzo 2020 · Giovanni Napoletano

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Omesso versamento dei tributi - Quando può essere invocata la causa di forza maggiore
E' onere del debitore fornire la prova che non sia stato altrimenti possibile reperire le risorse economiche e finanziarie necessarie a consentirgli il corretto e puntuale adempimento delle obbligazioni tributarie; pur avendo posto in essere tutte le possibili azioni, anche sfavorevoli per il suo patrimonio personale, dirette a consentirgli di recuperare, in presenza di un'improvvisa crisi di liquidità, quelle somme necessarie ad assolvere il debito erariale, senza esservi riuscito per cause indipendenti dalla sua volontà e ad egli non imputabili. La forza maggiore postula la individuazione di un fatto imponderabile, imprevisto ed imprevedibile, che esula del tutto dalla condotta del ...

Acquisto nuova auto senza firmare alcun contratto di finanziamento e scopro solo in seguito che il costo è maggiore di quanto pattuito e che il prezzo è gravato da oneri per polizza vita - Posso recedere?
Ho acquistato un'auto nuova senza firmare alcun contratto e finanziando l'intero importo con FCA Bank, nella medesima concessionaria, senza firmare analogamente alcun contratto. Nel contesto, in merito al finanziamento mi e stata applicata una polizza assicurativa sulla vita, mai richiesta e mai firmata, e in più mi sono stati aggiunti 1000 euro (sbirciando tra le carte del concessionario) in più sulla cifra pattuita oralmente per l'acquisto della nuova auto. Più volte ho chiesto di accedere all'intera documentazione, ma la richiesta non ha sortito finora alcun effetto. Nel contesto hanno immatricolato l'auto. Cosa posso fare sia per la polizza, essendo facoltativa, ...

Agevolazioni prima casa » Si se residenza è trasferita oltre limite causa forza maggiore
Si alle agevolazioni fiscali prima casa se la residenza non viene trasferita entro diciotto mesi per causa di forza maggiore » Sentenza Cassazione Il contribuente ha diritto a usufruire delle agevolazioni fiscali per la prima casa qualora il trasferimento della residenza entro i diciotto mesi previsti dalle norme non sia avvenuto per causa di forza maggiore. Questo principio è stato sancito dalla Corte di Cassazione la quale, con la pronuncia 17442/13, ha stabilito che: Il mancato stabilimento nel termine di legge della residenza nel comune ove è ubicato l'immobile acquistato con l'agevolazione prima casa non comporta la decadenza dall'agevolazione qualora ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Recedere dal contratto causa di forza maggiore