Rc auto false – Attenzione ai siti segnalati dall’IVASS


Vorrei acquistare una polizza rc auto online per la mia vettura, dato che sembra, a volte, che il risparmio sia notevole rispetto alle agenzie fisiche: ho paura, però, di incappare in qualche truffa.

Come difendermi?

Le società per le polizze assicurative, in particolare la RC auto, ovvero la copertura base, fano a gara per offrire il prezzo più basso alle migliori condizioni: ma non sempre la ricerca della convenienza a tutti i costi porta maggiori vantaggi.

Lo sottolinea l’IVASS, l’istituto di vigilanza sulle assicurazioni, che è costantemente al lavoro per scovare nei reconditi angoli del web i siti che promuovono ed offrono assicurazioni false.

Oltre ad essere uno svantaggio per i consumatori, questo tipo di illecito rappresenta anche un danno d’immagine per le società di assicurazioni.

L’IVASS sorveglia, ma quello che il consumatore può fare è tenere gli occhi ben aperti sui dettagli delle polizze.

Ad esempio, se viene richiesto il pagamento su una carta prepagata, si è inciampati sicuramente in una truffa. Le polizza assicurative possono essere stipulate solo a fronte di pagamenti nominali, come ad esempio i bonifici bancari.

Inoltre l’IVASS, in un comunicato stampa del 29 aprile 2022, consiglia di prestare molta attenzione alle offerte che arrivano tramite WhatsApp, e “di controllare, prima del pagamento del premio, che i preventivi e i contratti siano riferibili a imprese e intermediari regolarmente autorizzati”.

Questa operazione si può effettuare tramite il sito ivass.it.

Inoltre l’Istituto ricorda che “i siti internet o i profili Facebook (o di altri social network) degli intermediari italiani che svolgono attività on–line devono sempre indicare“:

  • i dati identificativi dell’intermediario;
  • l’indirizzo della sede, il recapito telefonico, il numero di fax e l’indirizzo di posta elettronica
    certificata;
  • il numero e la data di iscrizione al Registro unico degli intermediari assicurativi e
    riassicurativi nonché l’indicazione che l’intermediario è soggetto al controllo dell’IVASS.

Se nei profili social o nei siti Internet non sono indicati i dati soprastanti, significa che i consumatori sono fortemente esposti al rischio di truffe, dato che le offerte non sono conformi alle regole.

Per avere maggiori informazioni si può contattare il Call Center dell’IVASS al numero verde 800–486661 dal lunedì al venerdì h. 8.30 – 14.30.

L’Istituto chiede alle riviste di informazione di diffondere quanto prima la lista dei 9 siti irregolari recentemente identificati dall’IVASS.

Sul sito IVASS è presente la lista completa dei siti irregolari finora identificati, oltre ai suggerimenti per evitare le truffe.

4 Maggio 2022 · Giuseppe Pennuto



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Rc auto false – Attenzione ai siti segnalati dall’IVASS