Rateizzazione con Agenzia delle Entrate Riscossione – Decadenza


In riferimento al pagamento delle rate, intendo conoscere, nel caso di una o più rate non pagate, quali sono le regole da seguire, gli adempimenti e le sanzioni da corrispondere per evitare che la rateizzazione concessa venga annullata dall’ente per i mancati pagamenti.

Per le rateizzazioni presentate dal 16 luglio 2022, la decadenza si concretizza al mancato pagamento di 8 rate anche non consecutive: per le rateizzazioni presentate e concesse successivamente al 1° gennaio 2022, la decadenza si concretizza al mancato pagamento di 5 rate anche non consecutive.

Per i piani di rateizzazione richiesti prima del 16 luglio 2022 è possibile essere riammessi all’istituto della rateizzazione solo dopo aver regolarizzato l’importo delle rate scadute, calcolate alla data di presentazione della nuova richiesta di rateizzazione; per i piani di rateizzazione richiesti dal 16 luglio 2022, invece, i carichi non potranno essere nuovamente rateizzati.

4 Agosto 2022 · Paolo Rastelli



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Rateizzazione con Agenzia delle Entrate Riscossione – Decadenza