Prova dell’avvenuto pagamento bollette domestiche.

Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Ho letto adesso una vostra risposta su prescrizione delle bollette relativa ad utenze domestiche.
In detto articolo ci viene consigliato giustamente di tenere l’originale cartaceo delle ricevuta di avvenuto pagamento.
Io ho scelto per tutte le mie utenze domestiche il pagamento mediante addebito automatico sul mio conto corrente bancario.
Per ogni pagamento la mia banca mi manda via mail un documento da loro chiamato “nota informativa”nel quale viene detto che hanno provveduto a pagare la bolletta,che io mi stampo.
L’altro documento che ho e’l’estratto conto trimestrale che la mia banca mi manda via mail,che io stampo e mi tengo in mio archivio.
Dentro l’estratto conto ci sono i singoli pagamenti fatti dalla banca a mio nome.
La banca tiene mi dice che tutti i miei documenti sono consultabili per 10 anni nel loro sito.
L’altra prova che ho in mano e’ la bolletta stessa che riporta la scritta …i pagamenti arretrati sono regolari…;che io stampo(almeno le prime 2 pagine dove ci sono gli importi e i dati sui consumi.
Comunque,tutti i documenti sopraelencati sono cartacei non i originale.

Con queste prove cartacee posso stare tranquillo?

Direi senz’altro di sì: può dormire sonni tranquilli con la documentazione in suo possesso.

10 Febbraio 2020 · Giovanni Napoletano

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Bollette utenze domestiche - Entro quanto tempo interviene la prescrizione e quanto conservare le ricevute?
Vorrei sapere per quanto tempo dovrei conservare le ricevute del pagamento delle bollette per le utenze domestiche e più in generale quando interviene la prescrizione per questo tipo di fatturazione. Potete aiutarmi? ...

Utenze domestiche intestate al defunto - Vorremmo rinunciare all'eredità ma come fare la voltura e pagare le bollette rimaste in sospeso?
Mio marito è proprietario dell'immobile in cui veniva ospitato il padre, deceduto qualche giorno fa: ora le utenze domestiche erano intestate a mio suocero e anche la tassa sui rifiuti. Cosa dobbiamo fare e, soprattutto, effettuare la voltura comporta accettazione eredità? E con le eventuali bollette che sono già arrivate via posta a nome suo cosa dobbiamo fare? Da premettere che mio suocero viveva con noi come "ospite", senza alcun diritto. ...

utenze domestiche
Il tempo di conservazione per le prove di pagamento relativa ad utenze domestiche è di 5 anni, ma come avrà letto, si consiglia di conservare la documentazione per 10 anni. E' interesse degli eventuali eredi conservare anche gli attestati di pagamento del de cuius, oltre a provvedere alla cessazione dei contratti di servizio. ...