Produttori stampanti – Possono imporre cartucce?


Oggigiorno è noto che le stampanti costano sempre meno proprio perché le case produttrici cercano di “rifarsi” sul prezzo delle cartucce.


Oramai è sempre più difficile trovare cartucce compatibili per la propria stampante, poiché i produttori impongono l’acquisto delle proprie attraverso sistemi più o meno discutibili.

E’ lecito tutto ciò?

Oggigiorno è noto che le stampanti costano sempre meno proprio perché le case produttrici cercano di “rifarsi” sul prezzo delle cartucce: ecco perché serve garantire la concorrenza anche nel settore dei ricambi dei materiali di consumo, come il toner appunto.

Chi acquista una stampante non può essere costretto a comperare un solo tipo di cartuccia per tutta la vita della stampante.

È come se, acquistata una vettura, fosse costretto a fare poi le riparazioni e i tagliandi solo nell’officina di quel marchio. Un abuso bello e buono che il legislatore europeo, infatti, ha opportunamente vietato.

Proprio in questi giorni è nuovamente intervenuta l’Autorità Antitrust (che nel 2020 aveva già sanzionato HP perché non evidenziava adeguatamente sulle confezioni di vendita le limitazioni all’utilizzo di cartucce non originali).

Questa volta l’Autorità si è limitata a invitare (con una moral suasion) altre due grandi aziende, come Epson e Lexmark a informare i consumatori se le proprie stampanti richiedono – attraverso software preistallati – l’utilizzo esclusivo di cartucce originali.

In particolare, infatti, secondo quanto ricostruito dall’Autorità, nelle comunicazioni al pubblico di Lexmark ed Epson non veniva esplicitato il fatto che, in alcune stampanti vendute in Italia, il firmware installato contiene “misure tecniche di protezione” che bloccano l’utilizzo di “ricariche non originali”.

Ecco perchè è intervenuta l’Athority invitando le due case a chiarire tale specifica caratteristica sia al momento dell’acquisto che in caso di aggiornamento del firmware.

Il punto è che questa mediazione dell’Antitrust (sì allo stop ai toner non originali, purché sia comunicato in anticipo a chi compra) non può bastare!

Si tratta di una decisione “inadeguata”: il consumatore deve poter scegliere liberamente tra cartucce originali e non, altrimenti il monopolio della casa produttrice della stampante diventa una posizione dominante che permette abusi e prezzi ingiustificati!

23 Febbraio 2023 · Giovanni Napoletano





Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose » Produttori stampanti – Possono imporre cartucce?. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.