Esame preliminare dei requisiti per la domanda di pensione di vecchiaia presentata attraverso un patronato

Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Il patronato per inviare domanda di pensione di vecchiaia mi ha chiesto i soliti documenti: vorrei chiedervi al fine del buon esito/accoglimento da parte dell INPS della domanda, sono loro che prima di inviare la domanda fanno il conteggio dei miei contributi sul mio estratto conto contributivo per certificare
se ho i requisiti contributivi.

Di solito, il patronato delegato verifica preliminarmente se il richiedente la pensione ha i requisiti minimi, sia in termini di età che di contributi versati, per ottenerla.

8 Luglio 2020 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Presentazione domanda pensione quota 100 - Conviene il fai da te online o rivolgersi ad un patronato?
Ho compiuto 63 anni a marzo e in data 02/05/19 sul mio estratto conto contributivo inps mi sono stati aggiornati i contributi per un totale di 38 anni e 4 mesi. Quando mi conviene fare domanda quota 100? E se conviene rivolgermi ad un patronato o farla online sul sito inps. ...

Diniego pensione di vecchiaia a chi ha maturato i requisiti da lavoratore dipendente a causa di eventuali contributi non versati alla gestione separata?
Classe 1953 e compleanno ad agosto prossimo venturo, ho i requisiti per presentare domanda per la pensione di vecchiaia (67 anni e 25 anni di contributi versati): i 25 anni di contributi erano già maturati alla fine del 2012 (con sistema calcolo MISTO). Dal 2014 ho aperto partita iva come consulente grafico e da allora non ho più pagato i contributi minimali INPS (con cartelle esattoriali già in notifica). A fronte di questi debiti INPS può non accettare la mia domanda di pensione di vecchiaia? Da simulazione l'assegno mensile sarebbe di 748,00 euro. In caso di accettazione quanto ammonterebbe la ...

Pignoramento della pensione di vecchiaia
A fine luglio 2020 ho i requisiti per la domanda di pensione di vecchiaia avendo raggiunto i 67 anni e 24 anni di contributi, con conteggio misto: i 24 anni di contributi li ho maturati alla fine del 2014. Di seguito ho aperto la partita IVA non pagando sino ad oggi i contributi minimali e quindi indebitandomi con Inps e con arrivo di cartelle esattoriali. Da simulazione la mia pensione dovrei ricevere dal primo agosto 2020, 750 euro lordi mensili. La mia preoccupazione sta nel domandarvi se inps può bloccarmi la domanda e non darmi la pensione: avrei solo questa ...