Procedura di pignoramento della pensione da parte di Agenzia delle Entrate Riscossione

Argomenti correlati: ,

Da ieri sono ripresi i pignoramenti da parte della agenzia delle entrate sulle pensioni: sono in pensione da agosto 2020 con pensione netta di 774,00 euro mensili. Dal mese di febbraio ho una trattenuta di 80 euro x 96 mesi cessione del quinto (netta 694 euro). Sino a oggi probabilmente x il blocco Covid non ho in atto alcun pignoramento, ma avendo in atto cartelle in notifica per contributi INPS non versati e IVA non pagata da lavoratore autonomo, probabilmente seguirà un pignoramento. Vorrei sapere gentilmente quale cifra può trattenere agenzia delle entrate sulla pensione mensilmente. Ho letto di una quota impignorabile dettata da un minimo vitale e come verrebbe calcolata la quota pignorabile da agenzia delle entrate. La pensione mi viene accreditata su un conto bancario dove transita la sola rata della pensione e nulla altro.

L’articolo 545 del codice di procedura civile stabilisce che le somme da chiunque dovute a titolo di pensione non possono essere pignorate per un ammontare corrispondente alla misura massima mensile dell’assegno sociale, aumentato della metà (minimo vitale).

Alla luce degli importi massimi stabiliti per il 2021 relativamente all’assegno sociale nonché ai sensi dell’articolo 545 del codice di procedura civile, la pensione potrà essere pignorata presso l’INPS, solo per l’importo eccedente 689,74 euro, dal momento che il minimo vitale è pari all’importo massimo dell’assegno sociale aumentato della metà.

Nella fattispecie una pensione netta di 774 euro mensili, seppure gravata da pignoramento per cessione del quinto dello stipendio rimasta insoddisfatta, potrà essere pignorata fino ad un massimo del 20% di 85 euro circa, cioè per circa 17 euro.

2 Marzo 2021 · Carla Benvenuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento della pensione da Agenzia delle Entrate Riscossione e da una finanziaria creditrice
Ho una pensione di 1730 euro con la cessione volontaria di 1/5: ora dovrò subire pignoramenti da Agenzia delle Entrate Riscosione (ex Equitalia) finanziaria e un privato quanto potranno prendere dalla mia pensione? ...

Pignoramento della pensione da Agenzia Entrate Riscossione - Come si calcola la trattenuta?
Andrò a sospendere il pagamento di 5 cartelle esattoriali Equitalia per circa 39 mila euro, di cui avevo chiesto la rateizzazione, non avendo più introiti professionali per la crisi del settore. Due di queste cartelle sono in attesa da 5 anni del ricorso in Cassazione da cui mi aspetto il rimborso di quanto versato oltre (35 mila euro). Ormai siamo alla quinta rata che non pago. Ho comunque una pensione lorda mensile di 2.379,47 euro mensili, con trattenuta cessione del quinto di euro 359, trattenuta a favori di terzi pignoramento di euro 181,53, altre trattenute addizionali comunali ecc per euro ...

Pensione da 720 euro al mese - Possibile un pignoramento del conto corrente da parte di Agenzia delle Entrate Riscossione per debiti esattoriali?
Percepisco una pensione mensile di 720 euro, la quale viene accreditata su un conto corrente: su questo e unico corrente transita la sola pensione. Agenzia delle entrate x cartelle esattoriali oltre al pignoramento puo anche bloccarmi il conto corrente? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Procedura di pignoramento della pensione da parte di Agenzia delle Entrate Riscossione