Il Decreto Ristori sospende le azioni esecutive di espropriazione della prima ed unica casa del debitore – Ma la prima ed unica casa del debitore non era già impignorabile?

Si era sempre detto che la prima casa fosse impignorabile: ma in un sito scrivono diversamente, titolando Prima casa, stop ai pignoramenti per tutto il 2020 col decreto Ristori. E’ solo una notizia fake?

Non si tratta di una fake news e l’informazione pubblicata dal sito da lei consultato è corretta: il fatto è che, in genere, la casa unica proprietà del debitore, nella quale il debitore vi ha stabilito residenza, è impignorabile esclusivamente per debiti di natura esattoriale, cioè tutti i debiti con la Pubblica Amministrazione per i quali agisce Agenzia delle Entrate Riscossioni.

Ma, ad esempio, se il mutuatario non paga il mutuo, la banca può sicuramente pignorare ed espropriare la casa unica proprietà del debitore mutuatario, nella quale il debitore mutuatario stesso vi ha stabilito residenza.

E, ancora, chi abbia ricevuto un prestito oppure sia stato condannato ad un risarcimento danni, e non avesse adempiuto rispettivamente al rimborso e alla sentenza, qualora risultasse proprietario di un’unica unità abitativa nella quale avesse stabilito la propria residenza anagrafica, potrebbe comunque essere espropriato del bene.

Il decreto Ristori ha sospeso, fino al 31 dicembre 2020, le procedure esecutive riguardanti l’unica casa di proprietà e di residenza del debitore per debiti di natura ordinaria (cioè per debiti con banche, finanziarie e privati cittadini).

28 Dicembre 2020 · Giorgio Martini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Espropriazione forzata immobiliare di tipo esattoriale della prima ed unica casa del debitore - Quando il debitore può trasferirvi la residenza per evitare l'espropriazione?
Sono titolare di diritto di abitazione su una casa che da alcuni anni ho donato a mia moglie: per evitare pignoramento mobiliare di alcuni creditori ho trasferito la mia residenza in altro luogo. Mi chiedo se agenzia entrate dovesse citarmi in revocatoria (i termini di prescrizione non sono ancora scaduti) potrei nel corso del giudizio ritornare a prendere la residenza nella casa donata che tornerebbe ad essere quindi la mia prima e unica casa di residenza e quindi nel caso agenzia entrate dovesse vincere la revocatoria sarebbe comunque impignorabile visto che sarebbe la mia unica casa di residenza. ...

Decreto banche vs decreto mutui » Dalle procedure esecutive e concorsuali fino all'espropriazione della casa: facciamo chiarezza
Come abbiamo illustrato in nostri precedenti interventi, con il decreto banche, decreto legge 59/2016, il governo ha emanato disposizioni urgenti (riservate esclusivamente agli imprenditori) in materia di procedure esecutive e concorsuali nonché a favore degli investitori in banche in liquidazione: inoltre, sempre nei giorni scorsi, è stato approvato il decreto legislativo 72/16 che recepisce la direttiva europea 17/2014/UE, cosiddetto decreto mutui, un provvedimento che in questi mesi ha suscitato molte proteste. Il decreto legge 59/2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 103 del 3/05/16, approvato dal Consiglio dei Ministri, reca disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali nonché a favore ...

Debiti esattoriali - La casa in cui il debitore risiede è ancora impignorabile se egli è solo nudo proprietario e non possiede altri immobili?
Sto per diventare proprietario di una casa: ho pendenze con l'Agenzia delle Entrate, per cui la metto come prima casa, unica, e questa, per loro, è impignorabile. Ma su questa casa c'è un usufrutto (un parente). Se la prima casa ha su un usufrutto va ad invalidare il discorso dell'impignorabilità o non c'entra niente? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Il Decreto Ristori sospende le azioni esecutive di espropriazione della prima ed unica casa del debitore – Ma la prima ed unica casa del debitore non era già impignorabile?