Prestito Garanzia Stato per Covid19

Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Ho inviato il modulo alla banca per la richiesta di finanziamento di 25 mila euro a garanzia dello Stato: l’invio è stato trasmesso a mezzo email PEC. Ma è trascorsa una settimana e non ho ricevuto risposta. Come procedere?

Per ora conviene attendere: le richieste pervenute alle banche sono tantissime.

26 Aprile 2020 · Rosaria Proietti

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Coronavirus » La banca nega il prestito di liquidità con garanzia dello Stato adducendo futili pretesti
Ho inviato il modulo a mezzo PEC per ottenere il famoso prestito con garanzia statale fino a 25 mila euro: risposta dalla banca non a Mezzo PEC come avrebbe dovuto, ma per via telefonica telefonica, con cui la banca riferisce che l'importo da erogare è di 3 mila e 500 euro e che le loro regole non permettono l'erogazione di importi minimi perché non vale la pena istruire la pratica. Intanto anche se pochi a me servono. Cosa Fare e a quale banca inviare la richiesta? ...

La banca a garanzia del prestito mi ha imposto l'acquisto di azioni
Ho ottenuto un prestito di euro 200 mila: la banca mi ha imposto di investire euro 40 mila in loro azioni. Mi ha fatto mettere queste azioni a garanzia del prestito. Dopo qualche anno il valore di queste azioni è sceso a 24/25 mila ed io, avendo delle rate arretrate, sono stato costretto a venderle per pagare le rate. Ora mi hanno messo in sofferenza. La domanda è: il valore della perdita (circa 15.000 euro) può essere considerato come costo aggiuntivo del prestito ai fini del raggiungimento del tasso soglia di usura? ...

Pignoramento ed espropriazione di immobile gravato da ipoteca a garanzia di un prestito ancora in fase di rimborso, promossa dal creditore non ipotecario
Una banca per una garanzia fideiussoria rilasciata e tra le altre cose siamo anche causa per euro 57.000 avanza richiesta di pignoramento immobiliare ma la mia abitazione è gravata da ipoteca di primo grado per mutuo personale che pago regolarmente e per altri 21 anni, valore immobile di mercato intorno a 130.000 e mutuo residuo 118.000 ipoteca di 260.000 euro, possono farlo? che succede dopo? Cioè la banca non si oppone a questo avvocato che appunto richiede espropriazione immobiliare? Siamo in causa perché mutuo concesso ad una srl di cui ero socio ma come garanzia a prima richiesta c'era di ...