Prescrizione delle spese processuali dopo condanna al pagamento della Corte di Cassazione

Salve nel 2010 sono stato condannato con una sentenza penale anche al pagamento della spese di giustizia , dov’è che mi è stata notificata la cartella esattoriale delle spese di giustizia , il mio avvocato ha fatto ricorso per l’emozione stesse spese in cassazione , immediatamente veniva bloccato il prelievo forzato dalla mia busta paga. Successivamente la corte di cassazione ha rigettato il mio ricorso, ed a seguito di ciò l’ ufficio recupero credito del tribunale non ha mai notificato detto decreto al mio datore di lavoro. Da circa 10 anni non mi è stato prelevato dal mio stipendio la somma pignorata. Vorrei sapere se dette spese processuali per il recupero vi è un tempo limite e quando può avvenire in eventuali prescrizione delle stesse. Resto in attesa di una vostra risposta . Cordiali saluti

La prescrizione del diritto del Ministero della Giustizia di richiedere al debitore il rimborso delle spese di giustizia è decennale e, nella fattispecie, decorre dalla data in cui è stata notificata al debitore la sentenza dei giudici di legittimità.

9 Novembre 2020 · Antonio Scognamiglio

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Sentenze e ordinanze della Corte di cassazione
Sentenze e ordinanze della Corte di cassazione a sezioni unite Sentenze e ordinanze della Corte di cassazione in tema di assegni e cambiali Sentenze e ordinanze della Corte di cassazione in tema di azione revocatoria Sentenze e ordinanze della Corte di cassazione in tema di cartella esattoriale o di pagamento Sentenze e ordinanze della Corte di cassazione in tema di condominio Sentenze e ordinanze della Corte di cassazione in tema di eredità e successione Sentenze e ordinanze della Corte di cassazione in tema di fideiussione garanzie e responsabilità patrimoniale del debitore Sentenze e ordinanze della Corte di cassazione in tema ...

ELUSIONE, INTERPOSIZIONE FITTIZIA E POTERI DELLA CORTE DI CASSAZIONE
ELUSIONE, INTERPOSIZIONE FITTIZIA E POTERI DELLA CORTE DI CASSAZIONE Con l'ordinanza numero 13089/2012 la Suprema Corte torna sul tema spinoso delle operazioni concatenate realizzate con modalità tali da comportare un illegittimo carico di imposta. Il caso esaminato dalla Corte è quello di un soggetto che stipula un contratto preliminare di compravendita di un terreno con un altro soggetto, incassando dall'acquirente una somma (poi non restituita) a titolo di acconto, salvo poi donare detto terreno alla figlia la quale a sua volta effettuerà la vendita al promissario acquirente del padre. L'avviso di accertamento impugnato, notificato al padre promissario venditore, viene confermato ...

Prescrizione delle spese di giustizia
E' stata notificata ai primi del marzo 2015, da EQUITALIA GIUSTIZIA SpA, una cartella relativa ad una sentenza del 2003 e più precisamente: sentenza emessa in data 26/6/2003 e nel codice tributo anno 2003. A mio avviso dovrebbe essere prescritto per cui basterebbe comunicare ad Equitalia la prescrizione con le modalità esposte in cartella.. Resto in attesa di un vostro parere. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Prescrizione delle spese processuali dopo condanna al pagamento della Corte di Cassazione