Prescrizione pena pecunaria per mancato pagamento spese di giustizia


Oggi in ufficio passaporti non mi hanno consegnato il passaporto a causa di 2 partite di credito del tribunale a mio carico: la prima 1440 euro per decreto penale del 01 dicembre 2012, la seconda da 2580 euro per decreto penale del 09 marzo 2014 , mi hanno detto che il passaporto me lo daranno solo dopo che avrò pagato. La domanda è: se resisto senza passaporto per altri 2 o 3 anni cosa rischio ? se non pago – esiste una prescrizione per questo tipo di crediti pecuniari? cosa mi conviene fare?

Il termine di prescrizione delle spese processuali è quello ordinario di cui all’articolo 2946 del codice civile, vale a dire dieci anni dalla data in cui la sentenza, civile o penale, è divenuta irrevocabile o, comunque, dalla data in cui il provvedimento conclusivo del processo è divenuto definitivo.

Ma, se nel frattempo, com’è verosimile, sono state notificate al debitore inadempiente cartelle esattoriali, anche per compiuta giacenza (in occasione di temporanea irreperibilità del destinatario), la prescrizione decorre dalla data di notifica delle cartelle esattoriali o di qualsiasi altra successiva comunicazione interruttiva dei termini di prescrizione (interrompe i termini di prescrizione anche un tentativo infruttuoso di riscossione coattiva).

La sensazione è che sia completamente inutile puntare sull’eventuale prescrizione per riottenere il passaporto: conviene pagare o rinunciare al documento che consente di espatriare nei paesi extracomunitari che lo richiedono.

13 Maggio 2021 · Chiara Nicolai



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Prescrizione pena pecunaria per mancato pagamento spese di giustizia