Prescrizione debito

Nell’agosto del 2006, ho affittato tramite agenzia immobiliare un negozio: il 01/08/2006 ho rilasciato regolare assegno per il relativo compenso ricevendo la fattura saldata. Tale assegno non è stato mai incassato. Nel mese scorso, dall’agenzia mi viene richiesto di poter incassare tale assegno e come motivo del mancato incasso mi viene risposto in modo evasivo, che è stata una dimenticanza.

Chiedo cortesemente se questo debito è andato in prescrizione ed eventualmente come debbo comportarmi con la richiesta dell’agenzia immobiliare, anche in considerazione che quell’affitto è stato per me deleterio e causa di grossi problemi.

Potrebbe avvalersi della prescrizione presuntiva triennale se, nonostante la fattura fosse stata emessa salvo buon fine dell’incasso, fu successivamente (dopo qualche settimana) contattato dai titolari dell’agenzia che non avevano presentato allo sportello l’assegno nei termini e, su loro invito, pagò in contanti il dovuto.

La prescrizione presuntiva triennale può essere eccepita solo da chi non ha mai ammesso per iscritto (comunicazioni via e-mail o per posta), o davanti a testimoni, di essere debitore di quanto richiesto dal professionista (l’agente immobiliare).

La prescrizione ordinaria è, invece, decennale ed il creditore può ancora interromperla con una comunicazione con raccomandata AR.

29 Gennaio 2015 · Rosaria Proietti

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Richiesta spese condominiali risalenti al 2009 - Prescrizione debito?
La mia compagna è in affitto in un appartamento la cui agenzia immobiliare è fallita circa un anno fa. Ora il curatore fallimentare, tramite avvocato, le ha mandato una lettera dove si esige il pagamento delle spese condominiali del 2009 entro 15 giorni pena messa in mora e successivo sfratto. Si può far valere la prescrizione del debito? ...

Prescrizione cartelle dopo interruzione rateazione
Salve, vi voglio porre il mio quesito non avendo trovato risposte specifiche nel merito. A causa di un'attività artigianale andata male mi trovo a dover pagare delle cartelle esattoriali per debiti nei confornti di enti pubblici (Inps ed agenzia delle entrate) per un importo piuttosto alto. Preciso che l'attività è stata chiusa nel 2003 e nel 2006 mi vedo notificare un fermo amministrativo dell'automobile. A seguito di tale notifica decido di procedere con una rateazione del debito, ma con rate molto alte. Ad inizio 2007 mi trovo impossiiblitato a far fronte alle rate pur sapendo che a quel punto la ...

Prescrizione delle cartelle esattoriali per IVA a debito
Dal 1998 vivo all'estero: verificando i miei dati presso Equitalia ho trovato diverse cartelle IVA a debito, stessa cosa per alcuni pagamenti INPS. I mancati pagamenti risalgono agli anni 1993-1997. La mia domanda: 1-come chiedere la prescrizione delle cartelle 2-come scrivere la raccomandata o la email di richiesta prescrizione 3-a chi inviarla? A Equitalia? Agenzia delle Entrate? INPS? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Prescrizione debito