Precisazione in merito a Scadenza massima cambiale


Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione.

Con riguardo ad una domanda sulla scadenza massima apponibile a mezzo ‘data fissa’ o ‘a certo tempo data’ su una cambiale, viene risposto che: La cambiale scade al massimo dopo cinque anni dalla data di emissione.

Lavorando presso uno studio notarile in cassa cambiali, e volendo un cliente consegnare un effetto cambiario emesso nel 1998 e scadente a breve, vorrei sapere il preciso riferimento normativo dal quale tale affermazione è stata tratta, poiché non sono stato in grado di trovare alcunché né sul codice civile né sulla legge che regola la cambiale né nessuno dei colleghi di altri studi con cassa cambiali ha saputo darmi riferimenti al riguardo.

Ci scusiamo, si è trattato di uno spiacevole refuso da parte di una nostra collaboratrice: non esiste alcuna scadenza massima quinquennale per la cambiale. Abbiamo corretto l’articolo in cui compare il refuso. Grazie per la segnalazione.

23 Novembre 2022 · Simone di Saintjust



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti