Possono pignorare il conto della srls per debiti privati del socio fondatore?

Se uno prima della costituzione della srls il socio unico ha contratto debiti verso lo stato, Inps, altri creditori, e poi per ripagare i debiti (non potendo avere più il Durc, o per paura di fermi bancari) riapre una nuova ditta in forma srls, qualcuno dei Creditori può interferire sui movimenti bancari e bloccare soldi della società neo costituita?

La srls (società a responsabilità limitata semplificata), in quanto società di capitali, è un soggetto giuridico caratterizzato da autonomia patrimoniale perfetta, nel senso che esiste una netta distinzione fra il patrimonio della società e quello delle persone fisiche che ne costituiscono la compagine sociale.

In sintesi, possiamo affermare che nelle società di capitali i soci non rispondono dei debiti sociali (se non per la quota di partecipazione conferita) e la società non risponde dei debiti acquisiti dai singoli soci.

Tuttavia, pur non potendo direttamente pignorare il conto corrente intestato alla società a responsabilità limitata semplificata, il creditore può pignorare ed espropriare la quota sociale del debitore e dunque anche la liquidità disponibile sul conto corrente sociale.

18 agosto 2017 · Patrizio Oliva

Altre discussioni simili nel forum

responsabilità patrimoniale dei soci
srl semplificata

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca