Polizza rc auto temporanea – Come funziona


Nell'articolo vi elenchiamo vantaggi e svantaggi di stipulare una polizza rc auto temporanea.

Vorrei stipulare una polizza assicurativa rc auto per la mia moto, che utilizzo solo in estate: mi farebbe piacere conoscere come funziona e, secondo voi, vantaggi e svantaggi.

Potete aiutarmi?

L’assicurazione Rc Auto ed Rc Moto è di norma valida per dodici mesi: esistono tuttavia dei casi nei quali è necessario, in funzione delle proprie esigenze, stipulare un contratto di copertura assicurativa per periodi più brevi, sei mesi, tre mesi, un mese, o anche soltanto una settimana oppure un giorno.

Innanzitutto, una considerazione: le polizze Rc Auto temporanee possono essere utili in base a specifiche esigenze, tuttavia è bene sapere che non tutte le Compagnie assicuratrici offrono questo tipo di prodotti.

Se si prevede di averne bisogno, è essenziale informarsi prima, e leggere con attenzione le clausole del contratto per conoscerne in dettaglio le specifiche del servizio.

È fondamentale essere sicuri di ciò che si sottoscrive. Se si sceglie di stipulare un’assicurazione auto temporanea attraverso i canali online, è bene controllare attentamente gli estremi della Compagnia assicuratrice, o dell’intermediario, che offre una copertura assicurativa a durata limitata.

Per essere sicuri di chi si è scelto, e non correre il rischio di subire una truffa, è consigliabile dare un’occhiata nel portale online dell’IVASS-Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, che riporta l’elenco completo delle Compagnie assicuratrici, degli agenti e degli intermediari di assicurazioni che hanno l’autorizzazione ad esercitare in Italia.

In linea di massima, il meccanismo delle assicurazioni Rc auto temporanee non presenta molte differenze rispetto alle “normali” assicurazioni Rc Auto o Rc Moto annuali, eccezion fatta – ovviamente – per la durata che deve essere chiaramente indicata nel contratto: può essere di sei mesi o tre mesi, un mese, novanta giorni, una settimana o anche soltanto tre giorni fino a un girono.

In caso di incidente, la Compagnia assicuratrice copre i danni a terzi nei limiti dei massimali previsti.

Come avviene nelle polizze di assicurazione auto annuali, anche l’Rc Auto temporanea permette di aggiungere eventuali garanzie accessorie.

Da qui, è facile comprendere quali possono essere i motivi che suggeriscono a un utente di stipulare un’assicurazione Rc Auto, o Rc Moto, a durata limitata di pochi mesi o addirittura qualche giorno. Le ragioni sono varie, e tutte in funzione delle effettive esigenze di utilizzo del veicolo.

Ad esempio: usare la moto o lo scooter solamente per i mesi estivi, oppure guidare l’auto in determinati periodi dell’anno, o doverla semplicemente spostare da un luogo ad un altro (si pensi al caso in cui è necessario portare un veicolo fermo da tempo in demolizione). Si tratta di eventualità che rendono conveniente la stipula di un contratto di assicurazione temporanea.

La possibilità di adattare una copertura assicurativa Rc Auto in base alle proprie esigenze del momento si rivela conveniente se si ha, appunto, la necessità di usufruire dell’assicurazione obbligatoria per periodi di tempo limitati, e che possono essere rinnovati alla scadenza del contratto.

Il costo del premio da pagare, nel caso di un’assicurazione temporanea, è chiaramente inferiore in rapporto a quello richiesto per le polizze annuali.

Sempre a proposito di costi: è tuttavia da tenere presente che, in proporzione, il prezzo del premio non è sempre corrispondente alla frazione di tempo richiesta rispetto ad una polizza annuale.

Ovvero: è possibile che sei mesi di copertura assicurativa stipulati ad hoc possano costare, in proporzione, più di sei mesi di copertura in un contratto annuale. Si tratta, come si diceva più sopra, di differenziali di prezzo che è sempre bene tenere presenti prima di sottoscrivere un contratto.

È importante conoscere in cosa differiscono le polizze Rc Auto temporanee e i contratti di assicurazione sospendibili.

La temporaneità di una polizza auto o moto a durata limitata consiste proprio nella sua efficacia per il tempo ristretto che l’utente ha scelto: tre mesi, un mese, una settimana, cinque giorni, tre giorni o solamente un giorno.

Le polizze Rc Auto sospendibili sono, invece, contratti di assicurazione annuali che offrono al cliente la possibilità di sospendere la copertura assicurativa in determinati periodi dell’anno (vale a dire quando non si prevede di usare l’auto o la moto), e di attivarla nuovamente subito dopo.

Possono tuttavia esserci dei limiti di sospensione, che vengono stabiliti dalla Compagnia assicuratrice: ad esempio, può non essere possibile richiedere la sospensione della copertura assicurativa immediatamente dopo avere stipulato il contratto, oppure quando la scadenza di copertura è vicina.

1 Dicembre 2022 · Andrea Ricciardi

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 191 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose » Polizza rc auto temporanea – Come funziona. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.