Pignoramento verso terzi nei confronti di una debitrice con doppia pensione – Il minimo vitale si applica alla pensione percepita complessivamente o a ciascuno dei due ratei?


Ho un decreto ingiuntivo esecutivo: intendo procedere con pignoramento presso terzi nei confronti della pignorata che ha DUE pensioni (di cui una per reversibilità del marito defunto). La detrazione della quota impignorabile, ossia 1,5 assegno sociale, deve essere detratta Due volte (ciascuna per pensione) o si considera il cumulo (€ 2.150) e pertanto si detrae solo una volta la quota impignorabile? .

Dipende se i debitori della debitrice a cui il creditore notificherà l’atto di pignoramento verso terzi sono distinti, oppure se si tratta di un solo soggetto: nel primo caso il minimo vitale (una volta e mezza l’assegno sociale) si applicherà ad entrambi gli importi erogati, nella seconda ipotesi, invece, la detrazione del minimo vitale verrà effettuata sull’importo complessivo erogato alla debitrice inadempiente.

24 Ottobre 2020 · Michelozzo Marra



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento verso terzi nei confronti di una debitrice con doppia pensione – Il minimo vitale si applica alla pensione percepita complessivamente o a ciascuno dei due ratei?