Il creditore può escutere il fideiussore pignorandogli lo stipendio anche se per soddisfare il debito residuo occorrerebbero molti anni?


Il creditore può escutere il fideiussore pignorandogli lo stipendio anche se per soddisfare il debito residuo occorrerebbero molti anni





L’esposizione del debitore principale è superiore ai 200 mila euro e non verrà mai soddisfatta con l’espropriazione immobiliare del fideiussore: è possibile che il creditore proceda con il pignoramento dello stipendio, nonostante la somma che prenderebbe è minima in proporzione al debito?

Il creditore sicuramente preferirebbe il rimborso del credito in unica soluzione o dilazionato in tempi brevi: tuttavia, per la soddisfazione del proprio credito, può anche pignorare lo stipendio del debitore, successivamente la sua pensione e se ciò non bastasse, escutere gli eredi del fideiussore, per recuperare, anche parzialmente il dovuto.

Peraltro, gli interessi legali che maturano con il piano di ammortamento, rendono meno amara l’attesa, soprattutto per una società operante nel settore del recupero crediti.

28 Gennaio 2022 · Annapaola Ferri


Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Il creditore può escutere il fideiussore pignorandogli lo stipendio anche se per soddisfare il debito residuo occorrerebbero molti anni?. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.