Il creditore può escutere il fideiussore pignorandogli lo stipendio anche se per soddisfare il debito residuo occorrerebbero molti anni?


Argomenti correlati: ,

L’esposizione del debitore principale è superiore ai 200 mila euro e non verrà mai soddisfatta con l’espropriazione immobiliare del fideiussore: è possibile che il creditore proceda con il pignoramento dello stipendio, nonostante la somma che prenderebbe è minima in proporzione al debito?

Il creditore sicuramente preferirebbe il rimborso del credito in unica soluzione o dilazionato in tempi brevi: tuttavia, per la soddisfazione del proprio credito, può anche pignorare lo stipendio del debitore, successivamente la sua pensione e se ciò non bastasse, escutere gli eredi del fideiussore, per recuperare, anche parzialmente il dovuto.

Peraltro, gli interessi legali che maturano con il piano di ammortamento, rendono meno amara l’attesa, soprattutto per una società operante nel settore del recupero crediti.

28 Gennaio 2022 · Annapaola Ferri



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Il creditore può escutere il fideiussore pignorandogli lo stipendio anche se per soddisfare il debito residuo occorrerebbero molti anni?