Pignoramento dello stipendio in presenza di cessione del quinto e prestito delega in corso

Mi sono stati pignorati 250 euro su uno stipendio di circa 1340 euro avendo già una cessione di 231 e una delega di 223 euro (inizialmente il prestito delega era di 125 euro, poi è stato portato a 250 euro): penso che ci sia stato un errore. Al massimo avrebbero potuto prelevare 130 euro per il pignoramento. Mi potete dire se è stata una operazione corretta?

Direi che il prelievo che le è stato operato dal datore di lavoro, su decisione del giudice adito dal creditore procedente, è sostanzialmente corretto e conforme alla normativa vigente: la ritenuta deve essere pari al 20% della busta paga considerata al netto di oneri fiscali e contributivi nonché degli assegni familiari eventuali (che sono impignorabili), ma al lordo delle rate mensili utilizzate per il rimborso dei prestiti delega (o doppio quinto) e di cessione del quinto.

Il residuo accreditato al debitore sottoposto ad azione esecutiva di pignoramento dello stipendio, sommato alla rata prelevata a servizio del prestito delega non può essere inferiore alla metà dello della retribuzione, considerata al netto di oneri fiscali, contributivi e assegni familiari, nonché al lordo di tutti i prelievi operati dal datore di lavoro (per pignoramento, per rimborso del prestito delega, per rimborso del prestito dietro cessione del quinto).

In pratica, la rata assorbita dal prestito delega (a differenza di quella destinata a rimborsare il prestito erogato a fronte di cessione del quinto) non entra nel computo posto a tutela del debitore pignorato dall’articolo 545 del codice di procedura civile, essendo il prestito delega equiparato ad un qualsiasi prestito personale del dipendente, erogato al di fuori dell’azienda, da una banca o da una finanziaria, con l’unica differenza che il pagamento della rata mensile viene eseguito direttamente dal datore di lavoro.

6 Febbraio 2020 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cessione del quinto e prestito delega con pignoramenti dello stipendio in coda - Posso rinnovare la cessione del quinto in scadenza?
Nel caso di Cessione 240,00 euro e delega di 350,00 euro con stipendio netto di 1200 euro,vengono notificati 2 pignoramenti, nel primo viene precisato che partirà a scadenza della delega e il secondo partirà alla fine del primo pignoramento o della cessione. Posso chiedere il rinnovo della cessione? O è stata bloccata in quanto richiedere il rinnovo comporterebbe lo slittamento dell'attivazione del secondo pignoramento? ...

Pignoramento dello stipendio - Quanto possono togliermi se ho già cessione e prestito delega in corso?
Mi hanno notificato un pignoramento conto terzi. Avendo già presenti in busta paga cessione del quinto e delega per un totale di 580 euro, sul netto di 1450 euro, quanto possono togliermi? ...

Pignoramento stipendio - ma ho già una cessione del quinto ed un prestito delega in corso
Sono dipendente statale con busta paga netta di circa 1400 euro: ho una cessione del quinto di 283 euro ed un prestito delega di 270 euro al mese in corso. Questo mese mi trovo in busta paga un ulteriore trattenuta sotto la voce di accantonamento per 236 euro/mese (residuo 2300 euro). Mi chiedo; è mai possibile che con le trattenute già coesistenti abbiano acconsentito ad ulteriore trattenuta? E come mai in una quota così alta? C è possibilità che io possa richiedere l abbassamento della quota (70-100 euro al mese) considerando che ho moglie e 2 figli a carico? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento dello stipendio in presenza di cessione del quinto e prestito delega in corso