Pignoramento dello stipendio da Banca IFIS


Ho un pignoramento in busta paga per un debito non pagato di 20 mila euro da banca Ifis: sono 3 anni che sto pagando a fine anno vado in pensione. Ho un tfr accantonato in azienda di 15.000 euro lorde.
Andando in pensione il pignoramento passerà in automatico sulla pensione? O dovranno procedere ad una nuova ingiunzione?

Al momento del passaggio in pensione il creditore che ha azionato il pignoramento dello stipendio otterrà dal datore di lavoro il 20% del Trattamento di Fine Rapporto (TFR) netto.

Per recuperare il residuo, il creditore dovrà poi procedere con un nuovo pignoramento della pensione presso INPS (utilizzando il medesimo titolo esecutivo che gli ha permesso di ottenere la trattenuta dallo stipendio e notificando un nuovo precetto): riuscirà a prelevare un importo pari al 20% della pensione netta che eccede il minimo vitale. Quindi molto meno (in percentuale) di quanto prelevasse dallo stipendio

29 Giugno 2021 · Chiara Nicolai



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento dello stipendio da Banca IFIS