Pignoramento presso terzi per debitore che percepirà la pensione fra tre anni

Sono creditore di persona che non possiede nulla e neanche un lavoro ma avrà la pensione tra tre anni, se Attivo adesso un pignoramento presso terzi ne potrò usufruire tra Tre anni quando il debitore riceverà la pensione?

Se nei tre anni che precedono l’erogazione della pensione del debitore dovessero Esserci altri creditori che procedessero al pignoramento presso terzi chi avrà la precedenza?

Può procedere adesso per decreto ingiuntivo ed una volta ottenuto il provvedimento giudiziale a carico del debitore inadempiente (che potrà opporsi), al momento opportuno, nella fattispecie fra tre anni, potrà notificare il precetto al al debitore ingiunto per ottenere il rimborso del credito azionato. Qualora il debitore precettato non adempisse, non resterà che notificare il pignoramento al debitore del debitore (l’INPS o altra cassa previdenziale).

Va tuttavia ricordato che attualmente, la pensione, ai sensi dell’articolo 545 del codice di procedura civile, può essere pignorata solo nella misura massima di un quinto della parte che eccede il minimo vitale (minimo vitale che nel 2020 è pari a circa 690 euro, il che significa, ad esempio, che l’assegno sociale non è pignorabile).

I creditori intervenuti nel procedimento di espropriazione presso terzi (che inizia dopo la notifica del precetto con la notifica dell’atto di pignoramento) se procedono per crediti della medesima natura (ordinari, esattoriali, alimentari) si accodano al primo che ha attivato la procedura esecutiva, a seconda della priorità di intervento, nel senso che dovranno attendere che il rimborso azionato dal primo creditore procedente venga estinto, prima di poter prelevare una quota dalla pensione del debitore escusso.

4 Dicembre 2020 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento presso terzi - INPS e cessione un quinto pensione
Essendo sottoposto a pignoramento, le domande che si pongono possono essere ripetitive e generiche ma le risposte dissolvono inquietanti dubbi. Il sottoscritto fa presente che gode di pensione Inps con già una trattenuta forzata da un pignoramento da una finanziaria tramite tribunale. Sulla stessa pensione esiste anche una volontaria cessione del quinto uso personale. Altra finanziaria (stessa natura della prima) sempre tramite tribunale ha ottenuto anche lei pignoramento presso terzi Inps. La procedura definitiva del pignoramento sarà in sede di udienza tra circa due mesi. In attesa dell'udienza è emersa esigenza di rinnovare la cessione del quinto personale ai quattro ...

Pignoramento presso terzi sulla pensione
Io ho già un pignoramento del quinto con l'INPS sulla pensione di 1050 euro. Un privato può procedere per un ulteriore atto di pignoramento sulla mia pensione? E possono bloccarmi il conto corrente in posta dove mi arriva solo la pensione? ...

Pignoramento verso terzi nei confronti di una debitrice con doppia pensione - Il minimo vitale si applica alla pensione percepita complessivamente o a ciascuno dei due ratei?
Ho un decreto ingiuntivo esecutivo: intendo procedere con pignoramento presso terzi nei confronti della pignorata che ha DUE pensioni (di cui una per reversibilità del marito defunto). La detrazione della quota impignorabile, ossia 1,5 assegno sociale, deve essere detratta Due volte (ciascuna per pensione) o si considera il cumulo (€ 2.150) e pertanto si detrae solo una volta la quota impignorabile? . ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento presso terzi per debitore che percepirà la pensione fra tre anni