Pignoramento presso il conduttore della pigione dovuta al locatore – Si effettua quando il debitore esecutato è il locatore


Ho un contratto cococo con scadenza 30/6, un c/c a zero euro, auto del 2006: la mia domanda e avendo letto nella rete che è possibile pignorare anche la quota di affitto che verso al locatore, nel caso affermativo il pignoramento di questa sarebbe per intero o sempre nel limite del quinto
Preciso che il contratto di affitto e stipulato da due affittuari

Il pignoramento presso terzi prevede di pignorare somme di denaro al terzo debitore del debitore sottoposto ad azione esecutiva.

In altre parole, se il locatore avesse ricevuto lui il precetto, l’ufficiale giudiziario avrebbe potuto pignorare nelle mani del conduttore (lei), il canone di locazione dovuto al locatore.

Quello che possono pignorare a lei, pertanto, restano tipicamente lo stipendio (nella misura del 20%) e il conto corrente (tutto il saldo disponibile – zero nella fattispecie). L’utilitaria usata, di scarso valore, no: procedere al pignoramento costa più di quanto sia possibile ricavare dalla vendita all’asta.

9 Marzo 2020 · Rosaria Proietti



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento presso il conduttore della pigione dovuta al locatore – Si effettua quando il debitore esecutato è il locatore