Possibile pignoramento pensione per debito non rimborsato – In che misura avviene? Il pensionato avrà un minimo per la sopravvivenza?

Argomenti correlati: ,

Mio padre ha un debito con compass che dopo un lungo contenzioso a seguito di saldo e stralcio di due anni deve essere saldato entro luglio: il debito è di 20 mila euro. Mio padre percepisce una pensione di 1400 euro mese e non ha ulteriori risparmi. Sulla pensione paga una rata mutuo di 500 euro. Può essergli pignorata la pensione se a luglio non riuscirà a pagare? E in che misura? Avrà un minimo per la sopravvivenza escluso dal mutuo? Grazie

In base agli importi massimi stabiliti per il 2021 relativamente all’assegno sociale nonché ai sensi dell’articolo 545 del codice di procedura civile, la pensione potrà essere pignorata verso l’INPS, solo per l’importo eccedente 690 euro circa, dal momento che il minimo vitale è pari all’importo massimo dell’assegno sociale aumentato della metà.

Per una pensione netta pari a 1400 euro, dunque, la quota prelevata mensilmente dall’INPS da rigirare al creditore procedente per pignoramento, sarà pari al 20% di (1.400 – 690) euro, ovvero uguale al 20% di 710 euro, vale a dire circa 142 euro.

E’ ininfluente l’importo per cui il creditore agisce (nella fattispecie 20 mila euro) che si manifesterà nella durata del pignoramento; è irrilevante la circostanza che il pensionato soggetto a pignoramento della pensione si sia obbligato al pagamento di una rata di 500 euro/mese per il rimborso di un prestito acceso volontariamente (nella fattispecie un mutuo casa).

8 Marzo 2021 · Rosaria Proietti

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento pensione e minimo vitale 2020
Quest'oggi ho ricevuto una lettera dall'avvocato del condominio per una somma che sapevo già in debito da un bel po' . Ha intimato già l'INPS per riscuotere il debito dalla pensione mia e di mia moglie (casa intestata ad entrambi) Io prendo netti 800 euro, più o meno, e lei 1100 euro. Quanto possono prelevare escludendo il minimo vitale di legge? ...

Debito non rimborsato dal padre in pensione con trattamento minimo - Ma il figlio dipendente delle PA ha prestato garanzia
Sono un dipendente pubblica amministrazione a tempo indeterminato, sono coobbligato in un contratto di finanziamento stipulato da mio padre quale pensionato al trattamento minimo. Mio padre, non avendo pagato le rate da 5 o 6 mesi, essendo stato contattato dalla finanziaria continuamente, tramite un avvocato ha aderito a proposta di saldo e stralcio del debito residuo che ammontava a 15000 € circa ed accordato con chiusura per 10000 € in 3 rate. Essendo le 3 rate di importi alti, mio padre non ha adempiuto già alla prima rata. Le mie domande sono: 1) A cosa andiamo incontro io e mio ...

Pignoramento della pensione che eccede il minimo vitale
Percepisco una pensione netta di euro 1500 e di cui pago un prestito quinto di euro 230 e quindi rimangono circa 1250 euro . Tra qualche mese subirò un pignoramento della pensione per un prestito personale che non ho potuto onorare per motivi vari. Considerando il minimo vitale per legge e quantificando il restante pignorabile gravato da importo come quinto, quale somma potranno pignorare? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Possibile pignoramento pensione per debito non rimborsato – In che misura avviene? Il pensionato avrà un minimo per la sopravvivenza?