Importo complessivo prelevato da pignoramento pensione per debiti esattoriali ed ordinari concorrenti


Argomenti correlati:

Pensione di 830 euro netti al mese e debiti esattoriali riconducibili a contributi inps non versati con cartelle in atto: Agenzia delle Entrate Riscossione di quanto può pignorare? Ho chiesto anche un prestito con rata di 120 euro al mese: in caso di conferma come verrebbe calcolato il pignoramento per omesso rimborso?

Il minimo vitale per il 2020 è pari ad euro 690 circa (una volta e mezza l’importo massimo dell’assegno sociale): la parte pignorabile di una pensione di 830 euro è, dunque, uguale a 140 euro.

Se ne conclude che per debiti esattoriali, Agenzia Delle Entrate Riscossione (ADER) potrà prelevare, con pignoramento verso l’INPS, circa 28 euro, e la stessa somma spetterà, ogni mese, al creditore ordinario, procedente con azione esecutiva giudiziale.

In pratica, per pignoramento esattoriale ed ordinario concorrenti sulla medesima pensione con rateo di 830 euro, il prelievo mensile complessivo sarà pari a 56 euro.

28 Ottobre 2020 · Ludmilla Karadzic



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Importo complessivo prelevato da pignoramento pensione per debiti esattoriali ed ordinari concorrenti