Pignoramento pensione e nuovo minimo vitale non retroattivo


L'entità del nuovo minimo vitale, per effetto del decreto legge 115/2022, si applica solo ai pignoramenti successivi al 22 settembre 2022


Ho un pignoramento in corso sulla mia pensione, ho chiesto all’INPS se per effetto del decreto legge 115/2022 anche io potevo sperare di avere una minore trattenuta visto che la mia pensione supera la soglia dei 1000 euro. Mi hanno risposto che riguarda solo i pignoramenti successivi alla data del 22 settembre 2022. Mi senta strano che una legge possa essere così discriminatoria, anzi lo spirito proprio della legge lo vieta. Che ne pensate?

L’INPS ha perfettamente ragione: la legge non è retroattiva ed anzi, sarebbe strano se lo fosse rimettendo in discussione l’entità di tutti i precedenti pignoramenti di pensione.

Come si suole dire a Napoli: “Chi ha avuto, ha avuto; chi ha dato, ha dato”

28 Ottobre 2022 · Patrizio Oliva





Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Pignoramento pensione e nuovo minimo vitale non retroattivo. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.