Pignoramento infruttuoso dello stipendio per intervenuto licenziamento del debitore inadempiente

Argomenti correlati:

Ho ricevuto un atto di pignoramento presso l’azienda per cui lavoravo e dove sono stato licenziato 5 mesi fa: vorrei capire cosa dovrebbero pignorare visto che non ho chiaramente più busta paga, grazie mille

Si tratterà del solito pignoramento infruttuoso presso il datore di lavoro del debitore inadempiente: non è la prima volta che capita e non sarà l’ultima.

Il creditore ci proverà al prossimo giro, con un altro eventuale datore di lavoro e la somma pretesa sarà gravata, in quella occasione, oltre che dagli interessi di mora anche dalle spese legali e di procedura subite per questo tentativo di riscossione coattiva non andato a buon fine.

23 Dicembre 2020 · Carla Benvenuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cessione del quinto dello stipendio - Dopo il licenziamento ed un nuovo impiego, come funziona?
Sto aspettando il mio Trattamento di Fine Rapporto che dovrebbe essere pagato a giugno 2019, dopo 2 anni dal mio licenziamento in una pubblica amministrazione. Prima del licenziamento avevo richiesto un prestito con cessione del quinto che non ho più potuto pagare essendo stato licenziato. In questi ultimi 5 mesi da settembre 2018 a febbraio 2019 ho lavorato per un azienda privata che un mese prima dal termine contratto mi comunica che il creditore si è rivolto loro per pignorare una parte dello stipendio e così è stato avendolo verificato nell'ultima busta paga. Ora mi chiedo se anche il mio ...

Pignoramento dello stipendio da parte di Equitalia
Vorrei sapere quale parte percentuale dello stipendio può pignorare equitalia, ad un dipendente di azienda privata che percepisce un netto di 900 euro circa al mese in busta paga. ...

Meccanismi di pignoramento dello stipendio per debiti di natura diversa - Concorso del pignoramento dello stipendio e del conto corrente dove viene accreditato lo stipendio
Ho subito il pignoramento del quinto dello stipendio alla fonte per un debito ordinario: qualche giorno fa ho ricevuto un'altro atto di pignoramento, sempre presso il datore di lavoro, per debiti esattoriali, di 1/10, che è stato respinto dall'azienda in quanto essa sostiene che il creditore dovrebbe accodarsi; ma in realtà, trattandosi di debiti di natura diversa dovrebbero concorrere fino a un massimo della metà dello stipendio? Altro quesito: se l'agenzia riscossioni o un'altra banca tentassero di pignorare invece il conto corrente, dovrebbero ex lege, farlo per 1/5 totale, tenendo conto del pignoramento già in corso (capienza residua) detraendolo dallo ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento infruttuoso dello stipendio per intervenuto licenziamento del debitore inadempiente