La cointestazione fra padre e figlio di un mutuo destinato all'acquisto della casa di proprietà esclusiva del figlio configura una donazione indiretta?

Io e mia moglie stiamo decidendo di acquistare casa: l'immobile sarà di proprietà di entrambi ma il mutuo invece, vorremmo cointestarlo a me e ai miei genitori. Il quesito che vi pongo è: mio padre ha dei debiti con Equitalia e Agenzia delle Entrate, ammesso che lo accettino come cointestatario, può essere di fatto che lui paghi il mutuo senza essere il proprietario dell'immobile e venga vista come una donazione indiretta e quindi pignorabile?

Quando il terzo interviene nel contratto di mutuo, è quasi impossibile escludere la presenza di una donazione indiretta, a meno che la reale volontà delle parti non venga dimostrata anche con la presenza di altri atti o documenti sottostanti che giustifichino il rapporto esistente tra il terzo e il beneficiario.

Pertanto, laddove il terzo sia il genitore del beneficiario, siamo certamente in presenza di una donazione indiretta.

Alla luce di quanto sopra e alla presunzione legale - in base alla quale un figlio non può non conoscere la situazione debitoria del proprio genitore e, quindi, è pienamente consapevole del danno che con il pagamento del mutuo viene arrecato al creditore (mala fede) - consegue che la posizione del beneficiario della donazione indiretta, potrebbe essere assimilata a quella del debitore.

26 ottobre 2018 · Annapaola Ferri

Io e mia moglie stiamo progettando di acquistare casa: l'immobile sarà intestato ad entrambi, però il mutuo sarà cointestato a noi 2 più mia madre. Vorremmo inserire nel mutuo anche mio padre che ha debiti con Equitalia e Agenzia delle Entrate. Supponiamo per assurdo che la banca lo accetti come cointestatario del mutuo, l'immobile può essere sottoposto a pignoramento? Ci potrebbero essere anche altri tipi di ripercussioni visto i debiti che ha mio padre? Se ci fossero dei rischi, sarebbe meglio inserirlo come cointestatario o garante?

Ripetiamo le stesse domande? La risposta fornita non piace o non è stata letta? Certo, se la risposta è gratis, possiamo ripeterla quando ci pare: non è così?

Se c'è scritto che la posizione del beneficiario della donazione indiretta, potrebbe essere assimilata a quella del debitore , c'è scritto tutto per quel che attiene le ipotesi di un eventuale pignoramento.

26 ottobre 2018 · Ornella De Bellis

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?