Pignoramento della pensione del debitore per debiti derivanti dal mancato rimborso di un finanziamento


Argomenti correlati: ,

Alcuni giorni fa mi è stata recapitata un ingiunzione di pagamento per una somma di oltre 11 mila ero derivata da un debito non saldato con Findomestic di circa 3500 euro datato 2007. Ho una pensione che al netto arriva a 896 euro e sono anche invalido al 42% con altre patologie in corso e dunque le spese sanitarie sono al ordine del giorno. Cosa possono fare quanto possono effettivamente ottenere con una richiesta di pignoramento? Ed io cosa posso fare per mantenere quanto basta anche per prendermi cura della mia salute?

La pensione del debitore può essere pignorata per il 20% della parte eccedente il minimo vitale: considerando che la pensione netta del debitore ammonta ad 896 euro e che il minimo vitale al momento in cui scriviamo si aggira intorno ai 700 euro, la trattenuta della pensione a seguito di un eventuale pignoramento presso INPS sarà dell’ordine di 40 euro mese circa.

30 Aprile 2022 · Lilla De Angelis



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento della pensione del debitore per debiti derivanti dal mancato rimborso di un finanziamento