Pignoramento del quinto della pensione. Quando termina?


Argomenti correlati:

Ho in corso il pignoramento del quinto della pensione Inps a causa del mancato rimborso di un prestito personale presso finanziaria: il pignoramento complessivo ammonta ad euro 5 mila e 73 a cui aggiungere interessi legali, spese di notifica ed altre spese eventuali. La somma prelevata mensilmente è pari ad € 203.

Il pignoramento è iniziato nel maggio 2019 ed è presente anche nella prossima mensilità di ottobre 2021; pertanto la somma trattenuta finora dell’Inps (terzo obbligato) è di € 6.090
Da quanto ho capito il terzo deve trattenere una somma pari all’ammontare pignorato aumentato della metà; pertanto – nel mio caso – almeno € 7.600
vorrei sapere quanto segue:

1) le trattenute sulla pensione continueranno fino al raggiungimento della cifra pignorata ed aumentata della metà oppure termineranno quando sarà raggiunta la somma effettiva da pignorare (comprensiva di interessi e spese)?

2) nella prima ipotesi (trattenuta totale) è ragionevole supporre che – una volta pagata la cifra effettiva (comprensiva di interessi e spese) – potrebbe esserci un residuo. Tale residuo mi verrà rimborsato? Se sì, in che tempi e modalità?

Il giudice dell’assegnazione emana il decreto in cui è fissata la quota della pensione che l’INPS è tenuta a prelevare mensilmente a carico del debitore inadempiente ed a favore del creditore procedente, nonché l’importo totale da rimborsare.

In pratica, sul cedolino della pensione INPS è facilmente rilevabile sia l’importo della trattenuta mensile cha la data in cui verrà effettuato l’ultimo prelievo.

23 Settembre 2021 · Annapaola Ferri



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento del quinto della pensione. Quando termina?