Pignoramento del conto corrente intestato al debitore inadempiente – Quanto del saldo disponibile può essere assegnato al creditore procedente?

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!



Sono un debitore di 30 mila euro (sperando che nel tempo non siano lievitati) e vorrei sapere cosa accade se lascio in banca una cifra maggiore del debito: non credo che abbiano il diritto di sequestrarli tutti.

Una volta che il creditore insoddisfatto abbia notificato alla banca terza il pignoramento del conto corrente intestato al proprio debitore inadempiente, il giudice dell’esecuzione assegnerà al creditore procedente il saldo disponibile in conto corrente fino a totale soddisfazione del credito azionato, comprensivo di capitale, e di un ulteriore importo costituito dagli interessi legali e moratori, nonché delle spese legali sostenute per la riscossione coattiva del credito azionato, accordati dal giudice adito in sede di richiesta di decreto ingiuntivo.

 

Insomma sì, i soldi depositati in conto corrente il creditore glieli toglie tutti se servono a estinguere, parzialmente o integralmente, il debito.

13 Dicembre 2021 · Simonetta Folliero



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento del conto corrente intestato al debitore inadempiente – Quanto del saldo disponibile può essere assegnato al creditore procedente?





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!