Pignoramento del conto corrente e della pensione del debitore inadempiente – Quando l’azione esecutiva può coinvolgere il reddito ed il patrimonio?

Mi hanno pignorato il quinto della pensione, lo stesso creditore potrebbe andare a pignorarmi anche il conto corrente, o la pratica si può dire chiusa?

Il concetto è semplice: in occasione del pignoramento del quinto della pensione, il giudice assegna l’intero importo azionato mediante trattenuta mensile, e tale modalità di riscossione coattiva continua fino all’estinzione del credito azionato o al decesso del pensionato.

Cosicché l’importo eventualmente residuale del credito insoddisfatto non è noto a priori.

Ne consegue che, dopo un pignoramento della pensione, non è quantificabile un credito residuo certo e quindi il creditore, non potrebbe avviare azione esecutiva di pignoramento del conto corrente basandola su un credito incerto.

Invece, se il creditore avvia dapprima un’azione esecutiva di pignoramento del conto corrente del pensionato inadempiente, il giudice assegnerà il saldo di conto corrente al creditore fino a soddisfazione del credito azionato, e quindi, il creditore, al momento dell’assegnazione, sarà in grado di ritenersi soddisfatto oppure sarà in condizione di conoscere l’importo residuo esatto di quanto gli è ancora dovuto e potrà così pretendere la restituzione dell’importo residuo del credito con un’altra azione esecutiva finalizzata al pignoramento, presso l’INPS, del quinto della pensione eccedente il minimo vitale.

Per farla breve, nel caso qui esposto, la pratica può dirsi chiusa.

2 Febbraio 2022 · Patrizio Oliva



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento del conto corrente e della pensione del debitore inadempiente – Quando l’azione esecutiva può coinvolgere il reddito ed il patrimonio?