Pignoramento del conto corrente dove viene accreditato lo stipendio – Posso trasferire l’accredito dello stipendio su un nuovo conto?


Dopo il pignoramento del mio conto corrente dove ricevo solo l’accredito dello stipendio, posso trasferire lo stipendio su un nuovo conto? È legale?

Aprire un altro conto corrente dopo il pignoramento di quello su cui viene accreditato lo stipendio è perfettamente legale: tanto è vero che l’articolo 545 del codice di procedura civile dispone che gli eventuali accrediti stipendiali effettuati dal datore di lavoro – dopo la notifica dell’atto di pignoramento al debitore e prima del decreto giudiziale di assegnazione al creditore procedente – vengano trattati con le medesime penalizzazioni con cui verrebbero trattati se il creditore procedente avesse pignorato lo stipendio presso il datore di lavoro (trattenuta del 20% della busta paga o accodamento in presenza di eventuali pignoramenti in corso della stessa natura di quello azionato).

4 Giugno 2022 · Patrizio Oliva



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento del conto corrente dove viene accreditato lo stipendio – Posso trasferire l’accredito dello stipendio su un nuovo conto?