Pignoramento dello stipendio da parte di un creditore e altri creditori ordinari da rimborsare


È in arrivo un pignoramento dello stipendio per una finanziaria che non sono riuscito a rimborsare, ho in corso una cessione del quinto e altri prestiti di finanziarie che sto pagando con enormi sacrifici, ma con l’arrivo del pignoramento non posso più onorare: cosa succede se non potrò onorare le finanziarie con il pignoramento in atto?

Sullo stipendio possono gravare trattenute fino al 20% massimo dello stipendio (articolo 545 del codice di procedura civile), considerato al netto delle ritenute fiscali e contributive, nonché al lordo delle rate di rimborso di un eventuale prestito dietro cessione del quinto ottenuto: pertanto, una volta che fosse stato assegnato dal giudice il 20% dello stipendio – considerato al netto delle ritenute fiscali e contributive, nonché al lordo di eventuali prestiti dietro cessione del quinto – si presentassero altri creditori insoddisfatti, ciascuno di questi dovrebbe attendere che il credito azionato dal precedente creditore pignorante venisse integralmente soddisfatto.

In pratica, si dice che dopo il primo pignoramento stipendiale, gli altri eventuali creditori pignoranti dovranno accodarsi.

26 Luglio 2022 · Annapaola Ferri



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento dello stipendio da parte di un creditore e altri creditori ordinari da rimborsare