Pignoramento del conto corrente e comunicazione al datore di lavoro di un nuovo IBAN per l’accredito dello stipendio – E’ illegale?


Non commette illecito il debitore che dopo il pignoramento apre un nuovo conto e chiede al datore di lavoro di accreditare lo stipendio sul nuovo IBAN

Se ricevo un atto di pignoramento del conto corrente e immediatamente comunico al mio datore di lavoro l’IBAN di un altro conto o di una carta prepagata faccio qualche cosa di illegale?

Assolutamente no: infatti, qualora la notifica del pignoramento fosse avvenuta dopo l’accredito stipendiale il cambio di conto corrente non potrebbe inficiare l’azione esecutiva avviata.

Se, invece, l’accredito della retribuzione avviene dopo la notifica del pignoramento del conto corrente, il creditore avrebbe potuto comunque disporne nella misura del 20% dell’importo accreditato se avesse avviato, tempestivamente, azione esecutiva di pignoramento presso il datore di lavoro del debitore, ex articolo 545 del codice civile.

Quindi non si viola, in alcun modo, l’articolo 492 del codice di procedura civile, secondo il quale dopo la notifica dell’atto di pignoramento il debitore non può compiere azioni finalizzate a sottrarre alla garanzia del credito azionato, il saldo di conto corrente: saldo di conto corrente che nel frattempo, prima della data della decretazione di assegnazione giudiziale, potrebbe lievitare in ragione di accrediti estemporanei che comporterebbero, peraltro, un aggiornamento/integrazione della dichiarazione che la banca (il terzo pignorato) ha probabilmente già comunicato al creditore procedente ai sensi dell’articolo 547 del codice di procedura civile.

25 Aprile 2022 · Carla Benvenuto

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 111 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Pignoramento del conto corrente e comunicazione al datore di lavoro di un nuovo IBAN per l’accredito dello stipendio – E’ illegale?. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.